Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:50 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Sport giovedì 16 settembre 2021 ore 13:00

Al Pertini torna Vivere lo Sport Arezzo Abilia

Domenica 19 settembre dalle 10 si rinnova l'appuntamento nel parco cittadino dopo lo stop per la pandemia. Ci sarà il camper vaccinale



AREZZO — Patrocinio e contributo economico. E' quanto concesso dal Comune di Arezzo a Vivere lo Sport Arezzo Abilia. Dopo l’interruzione del 2020, causa pandemia, riparte quindi l’evento organizzato da Coni e Uisp che danno appuntamento a domenica 19 settembre al parco Pertini a partire dalle 10.

L’assessore Federico Scapecchi: “storicità e finalità. Sono questi gli aspetti che mi preme sottolineare in merito all’iniziativa. Innanzitutto, con la prossima edizione tocchiamo quota 13: siamo dunque di fronte a un’occasione attesa di promozione delle discipline sportive e di ‘mobilitazione’ delle realtà del territorio. Inoltre, il binomio benessere fisico-inclusione, con il coinvolgimento dei giovani e in particolare dei disabili, conferma quanto di positivo, ‘sociale’ ed educativo possa esserci nello sport. Un ringraziamento va agli sponsor Estra, Atam e Pm allarmi”. Patrocinio anche di Regione Toscana e Provincia di Arezzo, adesione di Prefettura di Arezzo e Comitato italiano paraolimpico.

“L’organizzazione non è stata semplice - aggiunge il delegato provinciale del Coni Alberto Melis - ma non potevamo esimerci. È l’intero mondo dello sport che chiede di ripartire”.

Tante le discipline previste: il parco sarà suddiviso in 6 aree che ospiteranno 3 o 4 punti-sport ciascuna, con esibizioni dimostrative e possibilità di pratica grazie all’ausilio di tecnici qualificati. Nel pieno rispetto della normativa di contrasto al Covid, green pass compreso per chi ha più di 12 anni.

“Sarebbe un bel segnale - prosegue Giorgio Cerbai, per decenni alla guida del Coni locale - portare Vivere lo sport Arezzo Abilia ovunque esista una scuola elementare. Invogliando così il mondo dell’associazionismo a condividere con i bambini, un giorno all’anno, andando loro incontro, l’esperienza delle rispettive discipline”.

Uno specifico protocollo tra Coni regionale e Asl Toscana sud est, finalizzato a sostenere la campagna vaccinale, porterà all’interno del parco un camper che funzionerà sia come sede informativa sia, senza alcuna prenotazione ma con le formalità previste per i minori, come punto di somministrazione. Dell’evento è stato dato ampio risalto all’interno delle scuole grazie alla fattiva collaborazione dell’ufficio scolastico di educazione fisica del Provveditorato.

“Per noi - termina Marisa Vagnetti, presidente provinciale Uisp - promuovere il messaggio di uno ‘sport per tutti’ non è l’esperienza di un solo giorno ma l’impegno dell’intero l’anno. La manifestazione, nonostante lo stop forzato, conferma la sua crescita e auspichiamo che sia la premessa di una ripresa generalizzata delle attività”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 11 Comuni. Nel capoluogo tanti contagiati. Positivi in aumento anche a Bibbiena. Tra i nuovi malati molti giovani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS