Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità sabato 09 aprile 2022 ore 13:45

A Rondine ora tutti possono imparare la pace

Inaugurato il centro di formazione internazionale aperto a tutti i soggetti della società civile, dai cittadini comuni, ai docenti fino alle aziende



AREZZO — Rappresentanze istituzionali nazionali e internazionali, imprenditori e la Conferenza Episcopale Italiana riuniti oggi nella giornata inaugurale del nuovo centro di formazione internazionale al "metodo Rondine", riconoscendo, ora più che mai, l’urgenza di un’educazione alla pace permanente e per tutti.

Un’alleanza trasversale che sostiene l’impegno della Cittadella della Pace nel diffondere il "metodo Rondine" non solo ai giovani e alle nuove generazioni ma aprendosi a tutti universalmente, individui e organizzazioni, nella consapevolezza che un futuro pacifico, può essere costruito solo attraverso un’educazione relazionale alla pace, che rimetta al centro la persona e che guardi alla guerra come male assoluto, ma capace di riconoscere e gestire il “conflitto” come opportunità di crescita personale e collettiva.

È questa l’essenza del "metodo Rondine" per la trasformazione del conflitto che Rondine promuove da 25 anni per pacificare i giovani “nemici” provenienti da zone di guerra (vissuta o passata) e diffondere un nuovo modello di relazione che possa disinnescare l’odio, la violenza e il degenerare nelle drammatiche conseguenze cui continuiamo ad assistere, dai drammi sociali delle periferie fino ai conflitti armati.

Da oggi nella Cittadella della Pace c’è un nuovo spazio formativo rivolto non solo ai giovani di Rondine ma finalmente aperto a tutti i soggetti della società civile: dagli individui, ai docenti fino alle aziende.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno