Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Sport lunedì 13 giugno 2022 ore 12:05

Arezzo, a segno il secondo colpo: arriva Castiglia

In carriera ha 180 presenze in serie B e oltre 145 in Lega Pro. Con la Juventus ha fatto l'esordio in serie A e Champions



AREZZO — Il direttore generale dell'Arezzo non perde tempo, vuol costruire un squadra forte e solida pronta per vincere il campionato. Senza aspettare eventuali ripescaggi Paolo Giovannini inizia a mettere a segno colpi importanti che possono far disegnare a Paolo Indiani una squadra per far sognare i tifosi. Dopo l'acquisto del difensore Giacomo Risaliti arriva ad Arezzo Luca Castiglia

Centrocampista classe 1989, Castiglia è cresciuto nei vivai di Torino e Juventus con cui ha esordito in serie A e in Champions League. In carriera ha collezionato oltre 180 presenze in serie B e oltre 145 in Lega Pro. Il prossimo 1° luglio inizierà la sua avventura in amaranto.

'La scorsa settimana quando il mio procuratore mi ha parlato della proposta dell’Arezzo non ci ho pensato due volte a dire sì - confessa Luca Castiglia - anche mister Scazzola, al quale ho detto della chiamata dell’Arezzo, mi ha detto di accettare di corsa perchè sarebbe stata un’ottima scelta. Non ho guardato la categoria. Per la prima volta lavorerò con il direttore Giovannini e mister Indiani, due professionisti la cui esperienza parla per loro. Arrivo con grandissime motivazioni, convinto dall’importanza del progetto e di poter giocare in una piazza come quella aretina'.

'Sono molto contento dell’arrivo di Luca - commenta il direttore generale Paolo Giovannini - non solo per le sue qualità, ma anche per la tempistica con cui ha scelto l’Arezzo accantonando l’interesse di alcuni club di serie C. Questo mi ha dato e mi darà maggiore convinzione nel mercato che sto conducendo. Ogni ruolo, ogni tassello da ricoprire mi vedrà interpellare almeno due giocatori della cui scelta sarei convinto. Ma ad Arezzo arriverà chi mi dimostrerà di credere maggiormente nel nostro progetto, nei nostri principi di squadra e nel prestigio, come lo è per me, di essere in una piazza come questa. Chi mi dimostrerà questo attaccamento, questa determinazione verrà ad Arezzo. Il rimborso spese è doveroso, trovando ovviamente un equilibrio tra le parti, ma per me non rappresenta il fattore più importante'.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno