Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:47 METEO:AREZZO19°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità venerdì 23 aprile 2021 ore 14:03

Vaccinazioni: da domenica Johnson&Johnson

Il nuovo siero americano verrà somministrato alle persone da 70 a 79 anni al Centro Affari. Prosegue l'attività al Teatro Tenda per i fragili



AREZZO — Che il 25 Aprile sia una data importante per gli italiani è risaputo, ma da quest'anno lo sarà ancor di più. Dopo Pfizer, Moderna, AstraZeneca, inizia la somministrazione del vaccino di Johnson&Johnson. Il nuovo siero americano verrà somministrato a partire da domenica al Centro Affari di Arezzo alle persone con un'età compresa tra 70 e 79 anni. A tal proposito dalle 16 questo pomeriggio riapre l'agenda delle vaccinazioni sul portale regionale.

In tutta l'Area Vasta sono  arrivate 2.500 dosi del nuovo vaccino americano . Di queste 1.000 sono state destinate alla provincia di Arezzo,  e 750 rispettivamente a Siena e Grosseto.

La principale caratteristica del Johnson&Johnson è quella che l'iter vaccinale si conclude con la somministrazione di una sola dose, quindi non occorre fare il richiamo
Per ogni fiale è possibile ricavare 5 dosi e il prodotto si conserva ad una temperatura di 2 - 8 gradi per tre mesi.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali sono risultati generalmente lievi o moderati e risolvibili entro un paio di giorni dalla vaccinazione. I più comuni: dolore al sito di iniezione, mal di testa, stanchezza, dolori muscolari e nausea

“L'arrivo del Johnson & Johnson ci consente un ulteriore passo in avanti nella campagna vaccinale, dando sempre più concretezza alla fase della vaccinazione diffusa – commenta il direttore generale della Asl Toscana sud est, Antonio D'Urso - In questi giorni si sta concludendo la copertura degli over 80 e stiamo procedendo in maniera proattiva e sistematica nella vaccinazione delle persone estremamente fragili, secondo le priorità dettate a livello nazionale e regionale e in base alla quantità di dosi a disposizione”.

La campagna nel weekend tra il 24 ed il 25 aprile nella Sud Est prevede 3.138 vaccinazioni, escluse quelle ospedaliere, suddivise in 1264 ad Arezzo, 882 a Siena e 992 a Grosseto.
Per quanto riguarda la vaccinazione Johnson & Johnson è prevista solo nella giornata di domenica 25 aprile ed è riservata ai 70 -79 (che si prenoteranno sul portale regionale a partire dal pomeriggio di venerdì 23 aprile).
Questi i centri coinvolti:
Arezzo - Centro Affari – 800 dosi.
Cortona - Palestra Scuola Berrettini – 100 dosi.
Loro Ciuffenna - Auditorium – 100 dosi.
Siena - Palasport Mensana 750 dosi.
Grosseto – Caserma Savoia 750 dosi. 

Contemporaneamente prosegue la campagna vaccinale per gli estremamente fragili con vaccino Pfizer, nei giorni 24 e 25 aprile, con altre 638 persone chiamate: 264 ad Arezzo, 132 a Siena, 242 a Grosseto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Positivi riscontrati in 10 Comuni del territorio. Nessun caso in Casentino. Cala il numero dei ricoverati al "San Donato"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità