Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:AREZZO11°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità venerdì 13 novembre 2020 ore 14:15

Addetti alle pulizie in protesta, ecco le richieste

Branchi, segretario generale di Uiltrasporti, ricorda che il contratto sia scaduto 7 anni fa e che in molti guadagnano poco più di 7 euro lorde l'ora



AREZZO — Addetti delle pulizie i sciopero. La manifestazione, a carattere nazionale, ha trovato d'accordo le principali sigle sindacali che, questa mattina, si sono date appuntamento davanti alle Prefetture per far sentire la loro voce. Una protesta civile e non partecipata, il linea con le disposizioni in materia anti-contagio, quella che si è svolta ad Arezzo.

Solo i rappresentanti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti, si sono presentati davanti al capo di gabinetto del Prefetto che ha ascoltato le loro richieste e preso atto delle problematiche che i lavoratori del settore vivono. 

Nell'era Covid le cooperative delle pulizie stanno andando a due velocità. C'è chi lavora nel privato, come ristoranti, negozi o aziende che mancanza di commesse è costretto ad attivare la cassa integrazione per gli addetti e c'è, invece, chi si trova a fare "gli straordinari" come le cooperative che fanno servizi di pulizia negli ospedali.

In entrambi i casi si tratta di lavoratori che chiedono da oltre 7 anni il rinnovo del contratto di lavoro, con un adeguamento sostanziale della retribuzione. La paga base, afferma Rossano Branchi di Uiltrasporti, è poco più di 7 euro lorde per ogni ora di lavoro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Rossano Branchi di UIL trasporti dopo l'incontro in Prefettura
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno