Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:25 METEO:AREZZO10°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità giovedì 02 luglio 2020 ore 16:13

Alluvione, richiesta contributi entro agosto

Adesso disponibili i modelli per privati e aziende danneggiati dall'evento metereologico dello scorso novembre e in attesa di sostegno economico



AREZZO — Sono disponibili nella pagina https://www.comune.arezzo.it/notizie/evento-15-17-novembre-2019-regione-attiva-procedura-immediato-sostegno-privati-attivita i modelli per fare richiesta di contributo immediato di sostegno per nuclei familiari e attività economiche e produttive danneggiate dall’evento meteorologico del 15-17 novembre 2019.

Il modello B1 è per le famiglie mentre il C1 è quello per le aziende e dovranno essere presentati al Comune entro il termine inderogabile del 7 agosto 2020 entro le 23:59. 

Per i nuclei familiari, la consegna dovrà essere fatta a mano presso lo Sportello Unico oppure inviando una mail a comune.arezzo@postacert.toscana.it o ancora tramite raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Arezzo - Servizio ambiente, piazza Amintore Fanfani 1 - 52100 Arezzo. Farà fede la data del timbro dell’ufficio postale o dell’invio Pec. Per le attività economiche e produttive la modalità prevista è solo la posta elettronica certificata.

Il contributo massimo previsto per i privati è di 5.000 euro mentre per le aziende si parla di 20.000 euro

Non saranno accolte richieste per fabbricati in tutto o in parte realizzati in maniera difforme dalle vigenti disposizioni urbanistiche e comunque dalla normativa in materia. 

Con i modelli potrà inoltre essere fatta la ricognizione dei danni subiti ai fini dell’eventuale attivazione di una procedura di contributo con finalità di ripristino degli immobili che abbiano riportato danni maggiori. 

Potranno essere segnalati anche danni alle pertinenze, a condizione che si configurino come unità strutturale unica rispetto all’immobile destinato ad abitazione o a sede di attività economica o produttiva.

Per maggiori informazioni e dettagli è possibile rivolgersi al Servizio ambiente del Comune di Arezzo, al numero 0575.377528 o 0575.377310 (dal lunedì al venerdì orario 9-13). Mail: prociv@comune.arezzo.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno