Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Attualità mercoledì 28 giugno 2023 ore 12:00

Anche un murales per la rigenerazione del Pionta

Il 29 giugno, per la ricorrenza della chiusura dell'ospedale psichiatrico, una raffica di iniziative per tornare a vivere il parco



AREZZO — Viva il Pionta!” è questo il titolo di tutta una serie di iniziative che prenderanno il via il 29 giugno ad Arezzo, con l’intento di valorizzare il Parco del Pionta e i suoi numerosi progetti di rigenerazione sociale urbana, organizzate dal Comitato per la rinascita del Pionta a cui ha collaborato anche il Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive dell’Università di Siena sede di Arezzo.

Il 29 giugno è la data che rievoca la chiusura dell’Ospedale psichiatrico di Arezzo, avvenuta nel 1990, e proprio in quella ricorrenza, musica, sport, spazi per i giochi e iniziative culturali sono in programma al Pionta, a cura del Comitato per la rinascita del Pionta, dell’Ateneo e di altre associazioni che da tempo operano per rendere questo vero e proprio polmone verde a ridosso della città di Arezzo un luogo di aggregazione sociale.

L’Università di Siena nell’occasione partecipa al ricco programma di iniziative con la realizzazione del murales, dipinto dall'artista Rame 13 (Ginevra Giovannoni), nella facciata della Biblioteca umanistica dell’Ateneo sede di Arezzo (palazzina ex RAM).

L’opera rientra nelle iniziative di valorizzazione e rigenerazione sociale del Parco del Pionta e nel Progetto “Genius loci, memoria, identità: realizzare un Presidio culturale nel Parco del Pionta (GEM)”, finanziato dalla Regione Toscana e coordinato dalla professoressa Francesca Bianchi, del Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive dell’Ateneo.

L'artista, nell’opera, esprime il concetto di sapere, ricerca scientifica e rispetto della natura, ma vuole anche ricordare la memoria del luogo, ex Ospedale neuropsichiatrico di Arezzo.

L’Ateneo collabora a diverse iniziative del programma “Viva il Pionta!”. Al mattino, alle ore 11:00, partirà dalla Sala dei Grandi della stessa Biblioteca umanistica una passeggiata narrante “Le voci dei tetti rossi” a cura della Compagnia Chille de la balanza di Firenze, alla quale prenderanno parte studentesse e studenti dell'Università di Siena. Mentre alle ore 15:00 si terrà la presentazione del progetto “Voci negate”, alla cui progettazione hanno preso parte studentesse e studenti dell’Ateneo; a seguire, presso Aula Teatro della palazzina Donne dell’Università, è in programma la proiezione del video “Voci Negate”, evento a cura di Lab 2030, Circolo Baobab Arezzo.

Il calendario completo delle iniziative è pubblicato all’indirizzo: www.facebook.com/comitatorinascitapionta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno