Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Attualità giovedì 03 dicembre 2020 ore 14:10

​Arriva Sud Wave 2.0 in versione digitale

Il punto sul presente e le idee sul futuro della musica al tempo del Covid, nell'edizione al via il 13 dicembre sulla pagina Facebook di Arezzo Wave



AREZZO — Il 13 dicembre arriva Sud Wave 2.0. E' la terza edizione della manifestazione, totalmente condizionata dall'emergenza Covid, che sta costringendo tutti i festival europei a reinventarsi in forma digitale. E' questa la principale novità di quest'anno, anche se il coronavirus sarà anche il tema principale affrontato.

“Avremo tutti i più importanti esperti ed esponenti dell'intera filiera musicale internazionale – ha commentato Mauro Valenti, ideatore e organizzatore dell'evento – che ci daranno tutte le notizie e le informazioni su quello che sta succedendo, nei loro paesi, relativamente alla musica al tempo del Covid”. Un discorso molto ampio, che tratterà dei contributi che ci possono essere stati, delle evidenti problematiche e di quali potranno essere gli sviluppi futuri.

Sud Wave è nato come momento di incontro e dibattito, nel corso degli appuntamenti pomeridiani, cui seguono show e concerti che mettono in mostra talenti dell'Italia e del sud Europa. “Questa edizione virtuale ci ha permesso di allargare ancora di più il numero di presenze – ha spiegato ancora Valenti – in 54 eventi avremo la possibilità di ascoltare i maggiori esperti musicali di paesi molto lontani e diversi, come ad esempio States, Canada, Inghilterra, o anche la Cina”. Un interesse particolare quest'ultimo, perché si tratta di un paese che sta già vivendo il post-Covid. Guardare quanto sta accadendo li per la musica live, può permetterci di capire cosa succederà anche da noi, una volta debellato il contagio.

Le band che si esibiranno saranno costrette a performance in streaming, senza il diretto contatto con il pubblico, e lo faranno attraverso la piattaforma Facebook di Arezzo Wave. Si tratterà delle migliori selezioni delle regioni italiane, ma non solo, perché andranno sulla scena virtuale anche i migliori gruppi 'ready to export'. “Alcuni di loro si esibiranno a Parigi, purtroppo il prossimo anno – ha spiegato Valenti – abbiamo provato due volte ad organizzare l'evento dal vivo in Francia. Inizialmente era programmato per la scorsa primavera e abbiamo dovuto rinviarlo per il lockdown. La seconda data scelta era questo autunno e il riaccendersi della pandemia ci ha costretto di nuovo a decidere per lo spostamento a data ancora da destinarsi”.

Il nome di Arezzo verrà comunque portato in giro per il mondo, perché ci saranno anche degli artisti che arrivano da paesi che non fanno parte dell'area europea. Le loro performance, grazie alle partnership in essere, permetteranno alla nostra città di tornare ad essere nominata e considerata nell'ambiente musicale, come ai tempi d'oro di Arezzo Wave. “Non abbiamo ancora avuto purtroppo riscontro dall'amministrazione comunale e dalla Fondazione – ha infine ricordato il patron della manifestazione – lo scorso anno avevamo avuto grande apprezzamento per quanto stavamo facendo, eravamo stati ricevuti dal Sindaco, che aveva accolto le nostre idee dichiarandosi entusiasta di quello che stavamo facendo. Abbiamo espletato la consueta procedura per ottenere la partnership anche quest'anno, ma al momento non abbiamo ancora ricevuto alcuna risposta. Speriamo di poter comunque mettere in piedi questa collaborazione, molto importante se vogliamo tutti insieme riportare in alto il nome della nostra città come accadeva ai tempi di Arezzo Wave Love festival”.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mauro Valenti presenta Sud Wave 2 0
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno