Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:06 METEO:AREZZO12°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Gaza City riapre un panificio, la coda lunghissima per acquistare del pane

Attualità giovedì 01 ottobre 2020 ore 09:26

Valenti porta Arezzo Wave al Moulin Rouge

L'organizzatore aretino lancia 4 band italiane al MaMa Festival di Parigi. Polemiche sulla poca considerazione da parte delle Istituzioni cittadine



AREZZO — Mauro Valenti sbarca a Parigi e va al Moulin Rouge. L'allenatore della squadra italiana, così ama definirsi, porterà nel prestigioso locale francese 4 band in rappresentanza della qualità musicale italiana.

L'occasione è quantomai "ghiotta" ed interessante. Dal 14 al 16 ottobre si terrà il "MaMa Festival e Convention", uno degli eventi musicali più importanti a livello continentale, che vedrà alternarsi sui vari palchi del quartiere Pigalle-Montmartre gruppi emergenti provenienti da ogni dove.

Mauro Valenti e il brand "Arezzo Wave" saranno i rappresentanti della squadra italiana e questo, oltre a consacrare l'alta professionalità del manager locale, rappresenta anche un bel biglietto da visita per la città.

Gli artisti italiani che suoneranno a "La Machine del Mouline Rouge" sono "La Municipal",  "La Rappresentante di Lista", "La Scapigliatura" e "Kiol". Si tratta di realtà emergenti sul trampolino di lancio della scena musicale internazionale.

Mauro Valenti è soddisfatto e orgoglioso di questa grande opportunità ma non perde l'occasione per togliersi qualche sassolino dalle scarpe attaccando le istituzioni locali che, a suo dire, appaiono fredde, impassibili e distaccate. "Porterò il nome di Arezzo nel mondo ma lo farò da solo (insieme a Siae e Ministero dei Beni Culturali e Turismo che hanno finanziato il progetto ndr). Il nostro brand è stato inserito su tutti i manifesti, siti internet e guide diffuse sull'intero continente ma nessuno ad Arezzo si è smosso per fare qualcosa in più, per sfruttare questa grande visibilità. Vogliono aumentare il numero dei turisti in città ma poi perdono questo treno" - afferma il promotore musicale che, come spesso avviene, è più apprezzato fuori che dentro casa. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno