Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Cronaca lunedì 16 agosto 2021 ore 13:40

Avvocato aretino riblocca il concorsone per medici

E' il secondo anno consecutivo che il legale, Andrea Santini, ottiene uno stop a tutela di partecipanti "illegittimamente penalizzati"



AREZZO — Per il secondo anno consecutivo avvocato aretino blocca il mega concorso per medici specialisti.

Già nell'autunno 2020 l'approvazione della graduatorie per il concorso nazionale per l'assunzione di oltre 9mila medici specializzandi del Servizio sanitario nazionale era rimasta bloccata, per oltre un mese, per il ricorso presentato da qualche centinaio di medici a patrocinio del legale Andrea Santini, che, con doglianze in buona sostanza accolte in merito al mancato riconoscimento di adeguato punteggio curricolare, avevano prima stoppato e poi completamente ridisegnato la graduatoria con scavalcamenti anche di centinaia di posizioni.

Il concorso per le specializzazioni mediche del luglio 2021 ha visto bandire, con l'utilizzo dei fondi straordinari del Piano di Ripresa e Resilienza, oltre 17mila posti in specializzazione per giovani medici.
Ma neppure quest'anno l'operato del Ministero è andato indenne da critiche: sempre l'avvocato Santini ha ottenuto un provvedimento cautelare di urgenza dal TAR Lazio che ha sospeso la graduatoria e l'iter concorsuale per consentire che alcuni concorrenti, "illegittimamente penalizzati", potessero integrare la propria domanda concorsuale con requisiti ulteriori che gli potrebbero garantire miglior posizionamento.

Quest'anno l'empasse sembra potersi risolvere in tempi brevi, ma Santini preannuncia che gli ulteriori profili di illegittimità, che verranno sollevati nelle udienze fissate per l'8 settembre, "sono suscettibili di rimettere ancora una volta in discussione l'intera graduatoria".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno