Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Attualità lunedì 21 giugno 2021 ore 12:20

Centri estivi, un click ed ecco 150 euro a figlio

Il vicesindaco Tanti e l'assessore Monica Manneschi soddisfatte della partenza. Hanno già beneficiato dei buoni 686 utenti. Tecnologia di Lascaux



AREZZO — "Duecentomila euro: tanto abbiamo destinato al sostegno delle famiglie all’insegna di un’estate di vera ripartenza e per ogni figlio che partecipa alle attività ricreative dei centri estivi vanno 150 euro

Una misura di diretta liquidità che abbatte la burocrazia e che utilizza una piattaforma che ha dato fin dal primo giorno di disponibilità nel sito del Comune di Arezzo risultati eccezionali: pronti via e 686 utenti hanno potuto beneficiare di buoni corrispondenti a 102.000 euro. Di questo risultato ringrazio l’assessore all’innovazione tecnologica Monica Manneschi e la ditta Lascaux che ha messo a punto il sistema".

Queste le parole, cariche si soddisfazione del vicesindaco Lucia Tanti che commenta il varo e i primi riscontri degli avvisi sui centri estivi con cui l’Amministrazione comunale ha destinato queste risorse a sostegno delle famiglie con figli nella fascia 3/14 anni residenti nel Comune di Arezzo.

E l’assessore Monica Manneschi, entra quindi nel dettaglio: "con pochi click del babbo o della mamma e il nome del figlio o dei figli arrivano 150 euro per ciascuno, distinti in 15 buoni da 10 euro, ognuno identificato da un codice. All’organizzatore del campo estivo basterà scansionarlo e la famiglia avrà già pagato il corrispettivo. Tutto qua. Abbiamo optato per un sistema nuovo, digitale, che mette subito a contatto domanda e offerta, ovvero organizzatori dei centri estivi e famiglie, all’insegna della semplicità. E i dati citati dal vicesindaco rendono evidente che quest’ultima caratteristica è stata non solo apprezzata ma anche sfruttata a pieno".

Al link https://bit.ly/elenco_gestori_estivi sono elencati gli organizzatori dei centri estivi dove sarà possibile beneficare dei buoni. L’elenco viene periodicamente aggiornato sulla base delle richieste di iscrizione pervenute da parte degli organizzatori stessi.

Le domande da parte dei genitori potranno essere presentate accedendo alla homepage del sito istituzionale del Comune di Arezzo. L’intero progetto ha validità fino al 31 ottobre 2021, data entro cui potranno essere utilizzati i buoni assegnati, con una scadenza intermedia posta al 31 luglio.

Giuseppe Bistoni, presidente di Lascaux chiosa: "la nostra missione è quella di innovare i processi creando soluzioni software di semplice utilizzo. Anche in questo caso il nostro Lascaux LAB, il laboratorio di sviluppo software dove operano eccellenti giovani ingegneri e periti informatici, ha creato un sistema integrato, semplice e sicuro, per permettere agli enti locali e non solo, l’erogazione di buoni a sostegno dei cittadini e del commercio locale. In un processo interamente digitale, rapido, tracciato e trasparente, il cittadino con estrema rapidità effettua larichiesta e riceve il buono pronto per l’utilizzo nelle strutture convenzionate".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente intorno alle 7. Sul posto i sanitari del 118 ma non c'è stato nulla da fare. La vittima non ancora identificata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità