Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:AREZZO11°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Sport martedì 09 febbraio 2021 ore 16:30

​Arezzo-Carpi: arbitra Tremolada di Monza

Come assistenti avrà Fabio Mattia Festa di Avellino ed Emanuele Bocca di Caserta. Quarto ufficiale sarà invece Gabriele Scatena di Avezzano



AREZZO — Sarà il signor Paride Tremolada di Monza ad arbitrare Arezzo-Carpi, prossimo impegno degli amaranto in programma domenica alle 15 al Comunale. Potrà avvalersi della collaborazione dei signori Fabio Mattia Festa di Avellino ed Emanuele Bocca di Caserta. Come quarto ufficiale è invece stato designato il signor Gabriele Scatena di Avezzano.

Tremolada è un arbitro di buona esperienza. Questa è per lui la terza stagione in Lega Pro, dove ha diretto finora 36 gare, una delle quali in Coppa Italia di categoria. Sono 155 le ammonizioni da lui comminate, una media di 4,31 cartellini gialli a partita. Sono 13 invece i cartellini rossi, circa uno ogni tre partite, di cui 6 sono stati estratti a seguito di una doppia ammonizione. In 4 casi sono state le squadre padroni di casa a rimanere in inferiorità numerica con lui, mentre in 9 partite Tremolada ha cacciato giocatori ospiti. In terza serie ha concesso 23 penalty, quasi equamente distribuiti fra padroni di casa (10) e ospiti (13). Le statistiche dei calci di rigore hanno però una particolarità. L'arbitro designato per Arezzo-Carpi ha infatti comminato due calci di rigore in 5 partite, in un caso addirittura 3 nella stessa gara. Sono i dati dei tiri dagli 11 metri ad essere particolari quindi: la sua media indica come ne conceda più di uno ogni due partite e quanto non abbia problemi a fischiarli da entrambe le parti, anche nella stessa gara. Ed ora sono 6 partite consecutive, dal 7 novembre 2020, che non concede un tiro dagli 11 metri.

Sono due i suoi precedenti con l'Arezzo in carriera, ed a conferma delle sue statistiche, il suo primo incrocio con il Cavallino Rampante lo ha visto concedere un penalty per parte. Era il 12 agosto 2018 e l'Arezzo era ospite della Lucchese per la gara di ritorno del girone eliminatorio di Tim Cup. Il regolamento avrebbe previsto gare secche fra le tre squadre del girone, ma Arezzo e Lucchese giocarono i 180 minuti perché erano state estratte in un girone con solo due formazioni. A Lucca, i padroni di casa passarono in vantaggio proprio dagli 11 metri con Provenzano al 15° del primo tempo. Tassi pareggiò al 46° e all'87° Tremolada concesse un rigore anche all'Arezzo. Brunori lo fallì, costringendo gli amaranto alla lotteria dal dischetto che vide prevalere la Lucchese. L'altro precedente dell'arbitro brianzolo con l'Arezzo risale a pochi mesi più tardi. Il 30 dicembre, al Comunale, la squadra di mister Dal Canto venne fermata sullo 0-0, di nuovo dalla Lucchese.

Vanta un precedente con l'Arezzo anche il primo assistente designato per Arezzo-Carpi. Fabio Mattia Festa, della sezione AIA di Avellino, è al suo terzo anno in serie C con la bandierina in mano. Il 16 febbraio 2020, un anno esatto fa, faceva parte della terna che diresse la gara a Busto Arsizio. Gli amaranto si imposero sulla Pro Patria per 1-0 grazie alla rete di Belloni. E' alla sua terza stagione in Lega Pro anche il secondo assistente designato, Emanuele Bocca di Caserta, che non ha però mai incrociato in carriera l'Arezzo. Lo stesso vale per il quarto ufficiale che domenica sarà al Comunale, Gabriele Scatena di Avezzano, che è invece al suo secondo anno in terza serie.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno