Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna

Sport domenica 07 febbraio 2021 ore 15:36

Virtus Verona-Arezzo: 1-1, LA CRONACA

Primo tempo con gli amaranto meritatamente in vantaggio con Sbraga. Nella ripresa il pareggio di Arma. Il Cavallino soffre e strappa un punto



VERONA — VIRTUS VERONA - AREZZO: 1-1

Partita dalle due facce. Primo tempo stra-dominato dall'Arezzo e ripresa ad appannaggio dei padroni di casa. Il pareggio quindi appare giusto. L'Arezzo recrimina per il palo esterno colpito nel primo tempo da Pinna, che ha trovato il "miracolo" del portiere Giacomel bravo a deviare un tiro diretto sotto la traversa.

L'Arezzo visto oggi ha dimostrato grande carattere e deteminazione. Buone le trame di gioco e ottima anche la propensione alla conclusione in porta. 

La ripresa, ad onor del vero, è stata tutta a marca Virtus. I padroni di casa hanno stretto l'Arezzo nella propria area di rigore e hanno affondato soprattutto sulla sinistra, la fascia presidiata da Luciani.

Gli amaranto conquistano un punto. Serve a poco per la classifica ma dà sicuramente morale. Con questa grinta l'Arezzo venderà cara la pelle su tutti i campi. Il campionato è ancora lungo e questa squadra è capace di fare l'impresa.

90+4'- Triplice fischio finale.

90+3'- Ultima palla per l'Arezzo. Arini per Cutolo ma il suo traversone viene ribattuto.

90+3'- Prima palla sbagliata da un sontuoso Arini.

90+2'- Ventola mette un traversone al centro ma è attento Giacomel in uscita alta.

90+2'- Arini sradica una palla e riparte in contropiede ma Arma lo falcia. 

90+1'- Punizione conquistata ad Altobelli. L'Arezzo rifiata.

90'- 4 minuti di recupero.

90'- Cutolo prede palla e lancia Piu ma viene fermato dal marcatore. la Virtus ricomincia a spingere.

88'- Mancano 2 minuti e l'Arezzo riparte in contropiede con Iacoponi, strepitoso. Palla al centro e difesa che libera.

87'- Manfrin si accascia a terra. Si è stirato ed è costretto ad uscire dal campo. La Virtus ha effettuato tutti i cambi e giocherà gli ultimi minuti in 10.

86'- Cambio per l'Arezzo. Fuori Cherubin e dentro Ventola.

85'- Rilancio di Sala. Palla a Iacoponi che serve Cutolo ma il passaggio di ritorno non va a buon fine.

83'- Clamorosa occasione per l'Arezzo. Serrotti parte in contropiede e serve Piu che viene anticipato in uscita con i piedi dal portiere di casa.

82'- Quinto cambio per la Virtus. Fuori Danti e dentro Danieli.

81'- Fallo su Pinna che non la prende bene. L'arbitro vede e ammonisce Daffara.

80'- Mancano 10'. L'Arezzo soffre sulla fascia sinistra dove la Virtus insiste con azioni in velocità.

79'- Altro cambio per l'Arezzo. Fuori Di Paolantonio e dentro Serrotti.

77'- L'Arezzo non pressa più alta e la Virtus ne approfitta. Sbraga ancora straordinario a sbrogliare una situazione pericolosa.

76'- Traversone insidioso sempre dalla sinistra con Sala che esce ma non impatta bene la palla che finisce sui piedi di Di Rigo che non controlla.

75'- L'Arezzo sembra aver perso lucidità. Palla a Cutolo che tiene la palla incollata ai piedi e conquista un "salutare" fallo. Si rifiata.

73'- Erroraccio dell'Arezzo che porta Arma al tiro ma è attento Sala che para in tuffo.

71'- L'Arezzo non riesce più ad uscire dalla propria area di rigore. Luciani nel tentativo di fermare un avversario si allunga e resta dolorante a terra. l'Arezzo rifiata ma la pressione della Virtus è tanta.

70'- Virtus che insiste in avanti ma è bravo  Sbraga a salvare un'incursione dalla sinistra.

69'- Cambio per l'Arezzo. Esce Belloni ed entra il capitano Cutolo.

67'- L'Arezzo cerca di alzare il baricentro del gioco ma la Virtus continua nel pressing alto.

66'- Gol. Arma punisce l'Arezzo con un colpo di testa da breve distanza. Azione partita sempre dalla sinistra dove Luciani fatica a contenere le incursioni dei padroni di casa. Stellone infuriato.

65'- Si soffre. La Virtus gioca stabilmente nella metà campo amaranto. 

63'- Brivido amaranto. Ancora un'occasione partita dalla sinistra, la fascia destra presidiata da Luciani. Traversone al centro ma è strepitoso Braga ad anticipare il "corazziere" Arma.

61'- L'Arezzo allenta la pressione affidandosi sempre a Iacoponi che crea il panico sulla fascia sinistra.

60'- Virtus sbilanciata in avanti alla ricerca del pari. la difesa del cavallino tiene botta e spazza.

59'- Altro doppio cambio per la Virtus. Esce Bentivoglio per Manfrin. Fuori anche Mazzolo e dentro De Rigo.

58'- La Virtus sta crescendo e l'Arezzo sta arretrando. Grande intervento di Cherubin che sbroglia una insidiosa azione offensiva dei padroni di casa.

57'- La Virtus spinge in forze e gli amaranto si difendono in modo ordinato e mai in affanno.

56'- Ancora una ripartenza della Virtus che insiste sulla fascia destra degli amaranto.

55'- Occasione amaranto. Arini conquista una rimpallo e serve Piu che crossa al centro ma Iacoponi non arriva alla deviazione vincente.

53'- Di Paolantonio pesca Iacoponi che salta un avversario e calcia in porta ma la palla finisce in curva.

52'- Belloni scippa una palla e s'invola verso la metà campo ospite ma viene falciato. L'Arezzo rifiata. Si soffre a Verona.

51'- La Virtus costringe l'Arezzo sulla difensiva. Amaranto chiusi nella propria metà campo. 

50'- Cinque minuti di forcing da parte della Virtus. L'Arezzo si difende ma non riesce a ripartire con azioni pericolose.

49'- Pressione dei padroni di casa che si conclude con un altro angolo. palla a centro area e due giocatori di casa volano a terra reclamando il rigore ma per l'arbitro è tutto regolare.

48'- Buona trama a metà campo con Di Paolantonio che orchestra il gioco.

47'- Partono subito forti i padroni di casa che arrivano a conquistarsi un angolo. L'Arezzo tiene bene e riparte con Iacoponi.

46'- Doppio cambio per la Virtus. Fuori Delcarro e Mancandella e dentro Zarpellon e Arma.

L'Arezzo domina il primo tempo e va al riposo in vantaggio. Prima frazione di gara perfetta con gli amaranto che avrebbero potuto pure raddoppiare con Pinna. Il terzino calcia una punizione da 25 metri e chiama il portiere alla deviazione sotto l'incrocio dei pali.

L'Arezzo del primo tempo è un'altra squadra rispetto alle ultime uscite. Tanta grinta, cuore e determinazione. La Virtus è arrivata alla conclusione solo su un paio di punizioni dal limite.
Funziona bene l'asse Luciani- Belloni sulla fascia destra. Grande impatto sulla gara anche di Iacoponi che spesso è risultato imprendibile , sulla sinistra, dalla retroguardia locale.

Un primo tempo giocato a meraviglia da parte dell'Arezzo che legittima il vantaggio con azioni pericolose e una costante e tenace pressione offensiva.

45'- Fine primo tempo.

45'- Luciani si è innervosito e commette un fallo ingenuo sulla fascia. Ultima occasione del primo tempo. palla calciata forte in mezzo e deviazione alta sulla traversa.

44'- L'Arezzo pressa alto e impedisce alla Virtus di ripartire. Luciani svirgola una palla, interviene di testa e colpisce involontariamente Danti che resta a terra. Si accende un capannello. L'arbitro fa ripartire da fallo laterale.

43'- Ancora una grande ripartenza dell'Arezzo con Iacoponi che viene steso a metà campo.

41'- Brivido in area della Virtus. Di Paolantonio calcia un angolo perfetto, il portiere esce ma perde la palla che per sua fortuna gli resta tra i piedi.

40'- Show di Iacoponi sulla fascia sinistra. Va sull'uno contro uno ma il difensore si rifugia in angolo.

38'- Ancora Arezzo devastante sulla fascia di destra. Belloni e Luciani si trovano a meraviglia. Il terzino arriva sul fondo ma il suo traversone viene respinto. Riparte la Virtus.

37'- Punizione centrale. Sala posiziona la barriera. batte a sorpresa Pellacani ma la sua conclusione si perde sul fondo.

36'- L'Arezzo rifiata e si rinchiude nella propria metà campo. La Virtus ci prova con Bentivoglio che viene atterrato proprio al limite dell'area di rigore da Arini.

35'- Corner per la Virtus. Batte Danti. Palla sul primo palo ma Cherubin anticipa tutti e libera.

31'- Assedio amaranto. Luciani prende palla e senza pensarci su calcia dai trenta metri e il portiere devia ancora sopra la traversa.

28'- Miracolo del portiere della Virtus. Punizione dalla destra a 25 metri dalla porta. Batte Pinna con il mancino. Palla a giro diretta sotto l'incrocio dei pali ma il portiere è strepitoso a deviare in corner. 

26'- Ancora Arezzo in attacco. Iacoponi mette un gran traversone al centro, la difesa libera, ancora palla a Belloni e cross al centro ma è bravo il portiere in uscita.

25' - Piu in percussione. Il centravanti parte dalla sinistra e salta due giocatori, entra in area di rigore ma incespica sul pallone e la difesa libera.

23'- Virtus in avanti. Punizione dal limite per fallo su Pittarello. Si incarica del tiro Danti. Sala posiziona una barriera molto folta. Tiro e palla respinta dal muro difensivo.

21' - Goooooooooooooooooooooooooooooooooool. Andrea Sbraga. Corner battuto magistralmente da Di Paolantonio con Sbraga che colpisce imparabilmente di testa.

20'- Primo corner della partita per l'Arezzo. 

17'- Ancora un fallaccio su Arini. Punizione dalla trequarti campo. Di Paolantonio calcia debolmente, la difesa respinge, palla a Pinna che colpisce di prima intenzione  ma la sua conclusione viene ribattuta.

15'- Virtus che alza il baricentro dell'azione ma Arezzo che tiene bene e riparte. Luciani conquista una bella palla e viene falciato a metà campo. Punizione per gli amaranto.

12' - Pinna atterra Pittarello. Punizione dall'out di sinistra dalla porta di Sala. Danti batte forte sul primo palo dove arriva Pellicani che gira a fondo campo.

10' - Arezzo in pressione alta. Ancora un traversone dalla sinistra di Altobelli ma la difesa giganteggia e libera l'area.

7'- Belloni giostra una bella palla sulla destra e calibra un traversone tagliato in mezzo all'area ma Piu non è lesta ad arrivare.

5'- Arezzo ancora in attacco ma Luciani perde una palla "velenosa" al limite dell'area ospite. La Virtus parte in contropiede ma è bravo Cherubin a sbrogliare il pericolo.

4'- Punizione per l'Arezzo dall'out di sinistra. batte Di Paolantonio e Sbraga di testa colpisce leggermente alto sulla traversa.

3' - Primo tiro della partita della Virtus con Danti che conclude a lato dai pali difesi da Sala.

2'- Prime battute di gioco con l'Arezzo che pressa alto. Iacoponi conquista una bella palla e la serve a Piu che, al limite dell'area, cincischia e si fa anticipare dalla difesa.

1'- Fischio d'inizio. Arezzo in maglia amaranto, calzoncini e calzettoni neri attacca da destra a sinistra.

L'Arezzo alla ricerca disperata di punti va a far visita alla Virtus Verona. Partita sulla carta molto ostica visto che i veneti vengono da cinque risultati utili, tra cui 4 vittorie.

Mister Stellone è ancora senza punte. Perez ne avrà ancora per una settimana, Carletti rientrerà in gruppo domani e Pesenti si è appena operato. Buone notizie, invece, per quanto riguarda il reparto difensivo che, finalmente, è al completo. 

Cherubin torna dopo la squalifica e assieme a Sbraga andrà a formare il muro difensivo davanti al portiere Sala. Sulla fasce giocano Pinna e Luciani. In mezzo al campo Altobelli e Arini sono le certezze al pari del "faro" Di Paolantonio. Sull'out di destra debutto dal primo minuto per il giovane Iacoponi, mentre a sinistra c'è il rientro di Belloni.
Piu è la boa offensiva.
Quindi un modulo che vede 4 difensori, 5 centrocampisti e 1 punta.

L'Arezzo deve cercare di fare punti su ogni campo per cercare di riavvicinare la penultima posizione in classifica che, attualmente, è occupata dal Ravenna a 7 lunghezze dagli amaranto.

Terreno molto bagnato e illuminazione scarsa.

La diretta testuale della partita Virtus Verona-Arezzo LIVE dalle ore 17,30.

Formazioni:
VIRTUS VERONA: Giacomel, Mazzolo (dal 59' De Rigo), Visentin, Daffara, Bentivoglio (dal 59' Manfrin), Delcarro (dal 46' Zarpellon), Danti (dal 82' Danieli), Pittarello, Lonardi, Marcandella (dal 46' Arma), Pellacani.
Allenatore: Luigi Fresco.
A disp: Chiesa, Sibi, Pessot, Arma, De Rigo, Danieli, Cazzola, Paloka, Carlevaris, Manfrin, Bridi, Zarpellon.

AREZZO: Sala, Cherubin dal 86' Ventola), Sbraga, Luciani, Pinna, Altobelli, Iacoponi, Di Paolantonio (79' Serrotti), Arini, Belloni (dal 59' Cutolo), Piu.
Allenatore: Roberto Stellone.
A disp: Megrati, Karkalis, Kodr, Maggioni, Cerci, Benucci, Serrotti, Sussi, Zuppel, Cutolo, Di Grazia, Ventola.

Arbitro: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.
Assistenti: Dentico (Bari), Belsanti (Bari).
Quarto Ufficiale: Abdoulaye Dlop di Treviglio


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno