Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO15°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità mercoledì 24 giugno 2020 ore 08:00

Casa Bruschi, la Giostra raccontata ai bambini

Appuntamento sabato prossimo 27 giugno con Samuele Boncompagni dell’associazione culturale Noidellescarpediverse. Consigliata la prenotazione



AREZZO — Curiose storie e antichi cimeli per raccontare la Giostra del Saracino ai bambini. Sabato 27 giugno, Casa Museo Ivan Bruschi sarà sede della visita teatralizzata dal titolo “Indizi di Giostra a Casa Bruschi” dove l’attore e autore Samuele Boncompagni dell’associazione culturale Noidellescarpediverse proporrà un simpatico percorso dedicato ai più piccoli tra curiosità, enigmi e indizi. L’iniziativa è in programma in doppio orario alle 16 e alle 16.30, e sarà rivolta a gruppi ristretti di bambini e di genitori per garantire il rispetto delle misure igienico-sanitarie per la prevenzione del contagio da Covid-19.

Il percorso si svilupperà tra più tappe dove l’ascolto di racconti verrà alternato alla scoperta dei cimeli del museo collegati al Saracino. Il cuore della visita sarà l’incontro con Boncompagni che, in un suggestivo scenario tra armi ed elmi storici, racconterà una storia relativa alla Giostra tratta da un poemetto del 1936 dello scrittore Alberto Cavaliere che è stato riscoperto e valorizzato dagli aretini Alessandro Bindi e Alessandro Boncompagni nel libro “Alberto, il Cavaliere che rimò la Giostra”. Questo momento teatrale proporrà ai giovani spettatori gli indizi per proseguire una divertente ricerca del cimelio del museo dedicato al Saracino, accompagnandoli fino alla sala dove è esposta una stampa del 1674 dal titolo “Buratto re delle Indie” che rappresenta uno dei primi documenti riferiti alla manifestazione storica cittadina. 

L’ingresso alla visita teatralizzata è previsto per un numero limitato di famiglie, dunque è consigliata la prenotazione contattando Casa Museo Ivan Bruschi allo 0575/35.41.26. 

«La volontà - spiega Boncompagni, - era di tornare a proporre un’iniziativa culturale e teatrale rivolta ai bambini. Questo pomeriggio vuole essere un’occasione per tutta la famiglia per poter vivere un simpatico viaggio all’interno del museo in Corso Italia, tra racconti di Giostra, curiosi cimeli e suggestive atmosfere storiche».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno