Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO10°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica giovedì 25 febbraio 2021 ore 06:55

Coingas al centro del Consiglio comunale

A tener banco la discussione sulla costituzione a parte civile nel processo penale. E poi si replica in Assemblea della società



AREZZO — E' giorno di Consiglio comunale, è giunto il tempo di decidere la posizione del Comune di Arezzo nel processo Coingas. Questo il tema caldo che verrà affrontato nella seduta odierna. I gruppi di opposizione, compatti, hanno presentato una mozione all'Amministrazione comunale. Il punto è se costituirsi o meno parte civile nel procedimento in corso che vede coinvolti, tra gli altri, anche il sindaco e l'assessore Merelli.

Oggi pomeriggio, poi, si terrà anche l'Assemblea della holding del gas chiamata, anch'essa, ad esprimersi sulla posizione da tenere al processo. Ricordiamo che l'udienza preliminare è fissata per il 23 marzo e in quella data si procede anche con la costituzione delle parti civili. 

In Coingas il Comune di Arezzo, essendo il socio di maggioranza relativa, fa un po' la  parte del "leone" ed è evidente che il suo "peso specifico" è rilevante in seno all'assemblea. I sindaci di centrosinistra spingono affinché la società si costituisca parte civile al processo ed in base ad alcune indiscrezioni pare che anche gli altri amministratori di centrodestra non farebbero "troppe storie".

Insomma, staremo a vedere. Intanto questa mattina c'è il passaggio decisivo in Consiglio comunale che darà una chiara indicazione su come verrà giocata questa carta da parte dell'ìAmministrazione comunale. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno