Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Politica venerdì 19 marzo 2021 ore 10:00

Coingas, opposizione chiede Consiglio urgente

Come data viene proposto il 22 marzo, il giorno prima dell'udienza preliminare. Al centro sempre la costituzione a parte civile del Comune



AREZZO — L’opposizione procede compatta nella richiesta di un nuovo Consiglio Comunale da tenersi prima del 23 marzo, data fissata per l'udienza preliminare relativa al caso Coingas.  “Mercoledì abbiamo assistito stupefatti - spiega il primo firmatario dell’atto d’indirizzo Francesco Romizi assieme a Luciano Ralli, Michele Menchetti e Angiolo Agnolucci - all’assenza dei gruppi di maggioranza dal Consiglio Comunale. 

Questo ha impedito di votare l’atto d’indirizzo firmato da Arezzo2020, Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Lista Ralli che chiede alla Giunta un impegno affinché il Comune si costituisca parte civile nel caso Coingas. Immediatamente abbiamo proceduto, affidandoci al regolamento, a richiedere una nuova convocazione per lunedì 22 marzo, giorno che precede l’udienza preliminare. Attendiamo ora che il presidente Luca Stella valuti la nostra richiesta”.

Quest’ultima è stata sottoscritta anche dalla lista civica Scelgo Arezzo: “riteniamo la richiesta pienamente legittima - conclude il capogruppo Marco Donati - e che ci siano i presupposti per una convocazione urgente del Consiglio Comunale. Convocazione che permetterà ai consiglieri di esprimersi su un atto che punta a tutelare l’Ente e a proteggerlo da eventuali, e ancora da dimostrare, errori dei singoli”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno