Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il sionismo è il colonialismo più becero e criminale che possa esistere»: la predica contro Israele all'Università di Torino

Politica lunedì 15 marzo 2021 ore 09:58

Caso Coingas al centro del Consiglio comunale

Mercoledì il parlamentino si riunirà online per votare l'atto di indirizzo, presentato dalle opposizioni, sulla costituzione del Comune a parte civile



AREZZO — Costituzione del Comune a parte civile nel processo Coingas. Questo è il tema portante del prossimo Consiglio comunale.

Mercoledì 17 marzo, infatti, è programmata una seduta online che vedrà la votazione dell’atto di indirizzo presentato dai consiglieri comunali Francesco Romizi, Luciano Ralli, Michele Menchetti, Angiolo Agnolucci.

Si tratta del momento conclusivo rispetto a quanto già svoltosi nell’ultima seduta, quando l’atto è stato oggetto di discussione e sullo stesso sono state espresse le dichiarazioni di voto.

Tutto può succedere ma appare scontato che la maggioranza decida di votare compatta per un no. Sull'argomento si sono espressi un po' tutti i gruppi consiliari e la stessa riunione di giunta, sebbene senza la partecipazione di qualche assessore che ha preferito non esserci che votare, non ha dato il via libera all'ipotesi di costituzione a parte civile nel processo penale.

Fratelli d'Italia, il cui peso in maggioranza è ben evidente, si è già chiaramente espressa in materia sottolineando come  la costituzione a parte civile nel processo penale non tuteli i Comuni. La strada indicata dal partito della Meloni, tramite il presidente provinciale Lucacci, è quella di un'azione civile nei confronti di chi ha realmente causato danni a Coingas.

Intanto il gruppo "Arezzo 2020" è stato anche il promotore di una petizione online, su un sito specializzato, per la raccolta firme degli aretini che chiedono la costituzione del Comune a parte civile.

Insomma, ultima battaglia politica prima del 23 marzo, giorno dell'udienza preliminare e giorno delle richieste di ammissioni a parte civile nel processo penale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno