Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:AREZZO10°21°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Politica lunedì 08 agosto 2016 ore 18:51

Coingas, torna il Cda a tre

L'assemblea dei sindaci ha approvato l'allontanamento dell'amministratore unico Ceccherelli. Bernardini: "Azioni tipiche della vecchia politica"



AREZZO — Coingas, via l'amministratore unico e torna il Consiglio di amministrazione con tre membri.

E' quanto deciso dall'assemblea dei sindaci, su indicazione del Comune di Arezzo. A presiedere Coingas, dunque, non c'è più il commercialista Filippo Ceccherelli, di nomina ghinelliana giusto un anno fa, quando il centro destra conquistò il Comune di Arezzo. 

Ed è già bagarre politica, con Massimiliano Dindalini, segretario provinciale del Pd che attacca: "Con questa operazione si soddisfano le varie anime della coalizione di destra, tanto più che si mormora dalla possibile Presidenza di Estra ad un esponente di Fratelli d’Italia. Notazione a margine: Coingas è rappresentativo di buona parte dei comuni della provincia ma quello di Arezzo ha deciso di fare cappotto: tutti e tre i consiglieri sono i suoi. Stamani a favore del diktat di Ghinelli hanno votato con il comune di Arezzo, quelli di Sansepolcro, Castiglion Fiorentino, e Subbiano".

Contrario il sindaco di Bibbiena, appartenente ad una lista civica di orientamento centro-destra. Bernardini prende le distanze dai colleghi: "Bibbiena non si allinea a questa decisione, considerata una manovra preconfezionata, propria della vecchia politica, che, per di più, va nuovamente a toccare le tasche della gente. Non siamo d’accordo sul metodo e tantomeno sulla sostanza". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno