Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO13°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
I limiti sui nostri aiuti a Kiev

Attualità mercoledì 02 marzo 2022 ore 12:57

Comune al lavoro per energia sostenibile e clima

Palazzo Cavallo operativo per la realizzazione di un piano d'azione. Questionario per cittadini, associazioni e ordini. Due incontri pubblici



AREZZO — Dopo l’approvazione del PAES nel 2016, con delibera del Consiglio Comunale nel febbraio del 2021 l’Amministrazione di Arezzo ha aderito ad un nuovo progetto della Commissione Europea, il Patto dei Sindaci per il Clima e per l'Energia che impegna i Comuni a ridurre le emissioni di CO2 nelle rispettive città di oltre il 40% al 2030. Un obiettivo per raggiungere il quale è necessaria la realizzazione di un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC).

Allo stato attuale è stata realizzata la raccolta dati e la revisione dell'Inventario di Monitoraggio (IME) delle emissioni: la fase successiva è la definizione della direzione che l’autorità locale intende seguire.

Fondamentale il contributo dei cittadini, delle associazioni ambientaliste e di categoria, degli ordini professionali, degli enti, ai quali è destinato un questionario sui consumi energetici e sulle modalità di spostamento (disponibile fino al 31 marzo al link https://it.surveymonkey.com/r/questionario_paesc_arezzo), che permetterà sia di conoscere meglio come viene utilizzata l’energia, sia di capire quali interventi di supporto nei confronti delle famiglie il Comune potrà mettere in atto. 

Agli stessi sono dedicati due incontri pubblici, che si terranno venerdì 8 e mercoledì 13 aprile presso la Casa dell’Energia.

“Siamo determinati a perseguire obiettivi di sostenibilità, ormai non più rinviabili per la tutela dell’ambiente - commenta il sindaco Alessandro Ghinelli. – All’adesione al Patto dei Sindaci per il clima e l’energia si unisce la candidatura di Arezzo a proporsi quale centro di sperimentazione e innovazione traguardando entro lo stesso 2030 l’obiettivo di città europea ad impatto climatico zero, divenendo così hub di sperimentazione e innovazione per consentire a tutte le città europee di seguire l’esempio e raggiungere il risultato nel 2050".

“Il contributo e la partecipazione di tutti sono indispensabili per pianificare al meglio tutte le azioni più efficaci per arrivare concretamente alla riduzione delle emissioni di CO2" termina l’assessore all’ambiente Marco Sacchetti. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno