Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità giovedì 25 marzo 2021 ore 08:05

Concorso RaccontarSI, sugli scudi il "Petrarca"

Le due studentesse, Thea Chiarini e Sofia Casini, sono state scelte tra i vincitori dell’iniziativa promossa dall’Università di Siena



AREZZO — Thea Chiarini e Sofia Casini, due studentesse del Liceo Classico “Petrarca” di Arezzo, sono state scelte tra i vincitori del concorso letterario “RaccontarSI”

L’iniziativa, promossa dal Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne dell’Università di Siena, ha visto la partecipazione di alunni delle classi quarta e quinta di istituti superiori da tutta la penisola che si sono messi alla prova sul tema “Distopia/Ucronia. Cosa accadrebbe se…” dove, prendendo spunto da episodi storici reali, veniva richiesto di immaginare scenari e mondi alternativi. Le aretine, entrambe nella IV C del Liceo Classico e seguite dal professore Fabrizio Buscemi, hanno scritto due testi tra fantasia e realtà con cui hanno meritato i riconoscimenti assegnati dalla giuria.

Il primo posto in assoluto di “RaccontarSI” è spettato a Chiarini che è risultata la vincitrice del concorso con il suo testo distopico “Plantopia”, in cui ha elaborato un rapporto perverso tra uomo e natura dove le piante prendono il sopravvento, mentre Casini è tra i sei studenti a cui è stato assegnato il Premio Selezione in virtù del suo racconto di genere ucronico dal titolo “Il manoscritto che cambiò la storia”.

Questi due testi verranno ora pubblicati in un e-book che sarà disponibile sul sito del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne, mentre le premiazioni ufficiali sono previste durante il Digital Open Day di giovedì 6 maggio dedicato al percorso di studi dello stesso dipartimento universitario. 

"Questi riconoscimenti - commenta la professoressa Mariella Ristori, dirigente scolastico del Liceo “Petrarca” - rappresentano un’ulteriore testimonianza della qualità della preparazione fornita dal nostro istituto: ci congratuliamo con Chiarini e Casini che, con i loro racconti, hanno dato ulteriore lustro al Liceo Classico nella prima edizione di questo concorso letterario nazionale promosso dall’Università di Siena".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno