Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità lunedì 26 ottobre 2020 ore 10:20

Confartigianato, cambio ai vertici della Meccanica

Luca Fiorini

Luca Fiorini è il nuovo presidente della divisione in seno all'Associazione. Casentinese, ingegnere elettronico e fondatore di "Tera Automation"



AREZZO — Sarà un casentinese doc a guidare la Federazione Meccanica di Confartigianato Imprese Arezzo.

Il nuovo presidente è Luca Fiorini. Ingegnere elettronico, nel  2013 ha fondato a Poppi Tera Automation, leader nella robotica ed automazione nel settore dei metalli preziosi.
Nel 2019 Fiorini entra nella compagine sociale di Italimpianti orafi e nel 2020 fonda la MaxiMeccanica, start up per la realizzazione di meccanica di precisione.

Luca Fiorini raccoglie il testimone di Monica Valdambrini nella rappresentanza di un settore strategico per il sistema manifatturiero della nostra provincia.

Sono oltre mille le aziende del nostro territorio nei comparti della meccanica, subfornitura e carpenteria. Una realtà poco conosciuta che garantisce un bacino occupazione di circa 1300 addetti e che nella difficile congiuntura economica prodotta dall’emergenza sanitaria sta soffrendo meno di altri settori trainanti dell’economia provinciale. Uno dei principali obiettivi di Confartigianato Meccanica nei prossimi anni – dichiara Luca Fiorini - dovrà essere sicuramente la collaborazione con il mondo della scuola e dell’Università".

A tal proposito il neo presidente si sta già attivando per cercare nuove e proficue sinergie con le con le facoltà di ingegneria delle Università di Firenze, Siena e Pisa.

"Troppo spesso i nostri giovani più brillanti abbandonano il territorio dopo aver intrapreso i loro percorsi formativi al di fuori della Toscana. La frequentazione delle Università della nostra regione da parte dei giovani che si formano negli istituti tecnici e professionali del territorio rappresenta a nostro parere un fattore importante per promuovere l’accesso di personale qualificato all’interno delle nostre aziende” - conclude Fiorini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno