Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO20°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rapina due anziani dopo averli seguiti fino a casa: ecco le immagini che incastrano l'aggressore
Milano, rapina due anziani dopo averli seguiti fino a casa: ecco le immagini che incastrano l'aggressore

Attualità mercoledì 21 ottobre 2020 ore 08:45

​Confartigianato, Fabbroni guida Legno e Arredo

E’ aretino il nuovo presidente della federazione di Confartigianato. Primo atto: sburocratizzare il bonus 110 per cento



AREZZO — Sale ai piani alti di Confartigianato, federazione Legno Arezzo. E’ aretino e aggiunge un tassello importante al ruolo ricoperto a livello provinciale come presidente della categoria. E’ Leonardo Fabbroni il nuovo presidente della federazione Legno Arredo. Per lui c’è anche la riconferma nel consiglio direttivo che affianca il presidente a livello nazionale.

Fabbroni è stato eletto all’unanimità, segno evidente dell’apprezzamento da parte degli associati di Confartigianato.

Già presidente regionale, Fabbroni si era impegnato a denunciare le problematiche di un settore che ha risentito pesantemente delle crisi degli ultimi anni e che adesso, con gli effetti del Covid è ancor più in sofferenza.

Fabbroni è un convinto sostenitore del ruolo della formazione, anche nel campo della sicurezza, delle nuove tecnologie, dei nuovi materiali. In piena emergenza Covid, Fabbroni richiama l’attenzione delle istituzioni su un settore strategico per la ripartenza economica. 

“In particolare i vari bonus varati con detrazioni fiscali che arrivano fino al 110 per cento rappresentano ottime opportunità sia per le imprese che per i cittadini, ma occorre snellire fortemente la burocrazia ad essi collegata. Proprio per colpa della burocrazia e della farraginosità delle norme queste misure non sono ancora partite come dovrebbero”. 

Per questo, Fabbroni chiede la proroga della scadenza anche se “sarebbe meglio rendere strutturali questi benefici. Sarà uno dei nostri obiettivi principali nei prossimi anni”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno