Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:AREZZO15°27°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il matrimonio Diletta Leotta, i video del white party della vigilia
Il matrimonio Diletta Leotta, i video del white party della vigilia

Attualità giovedì 09 giugno 2022 ore 11:00

Adolescenti a rischio, un progetto per l'estate

"Estra è diversa”: ideato da Era, condiviso dal Comune di Arezzo e realizzato in collaborazione con Crescere e Scuderia Pan



AREZZO — Nuova edizione di “Estra è diversa”: il progetto ideato e coordinato da ERA, è promosso da Estra in collaborazione con Comune di Arezzo, Coingas, associazione Crescere e Scuderia Pan. L'obiettivo è la presa in carico dei bisogni delle fasce più deboli della popolazione, nello specifico gli adolescenti con rischi psicosociali e con disabilità di vario genere. 

Il progetto si rivolge, quindi, ai ragazzi disabili tra i 10 e i 18 anni e alle loro famiglie. Le attività di gioco e sport saranno svolte tra giugno e settembre.

“Una grande alleanza per mettere a disposizione ‘pacchetti’ aggregativi e ludico ricreativi per ragazzi con disabilità o particolari situazioni di disagio – ha rilevato il vicesindaco Lucia Tanti. - Ma non solo: sportelli di consulenza psicologica gratuiti ed un costante monitoraggio professionale che andrà ad arricchire la ricerca fatta su oltre un centinaio di famiglie.

Arezzo, con questo progetto, si conferma una Città pronta e solidale, capace di costruire percorsi di pari opportunità e coesione sociale. Le famiglie possono contare su un percorso personalizzato per i propri figli e possono usufruire di uno sportello di consulenza psicologia gratuito. La migliore risposta sta nei fatti, e questa è una risposta concreta”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno