Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Sport venerdì 16 settembre 2016 ore 14:00

CrossFit in gara al "Wod War" di Montecatini

Da oggi a domenica, cinque atleti della squadra aretina partecipano alla prima edizione della manifestazione. Ecco chi sono



AREZZO — Cinque atleti della squadra di CrossFit Arezzo gareggiano alla prima edizione del "Wod War" di Montecatini Terme. Da oggi a domenica, le società di CrossFit di tutta la Toscana e delle regioni limitrofe si ritroveranno nella città termale per partecipare ad una competizione che sarà strutturata attraverso un incalzante susseguirsi di esercizi di ginnastica e pesistica, i due elementi che contraddistinguono questa disciplina nata negli Stati Uniti e diffusasi ormai in 13.000 palestre di tutto il mondo. 

CrossFit Arezzo ha avviato nella scorsa stagione l'esperienza della squadra agonistica e negli ultimi mesi si è messo alla prova in alcune delle maggiori manifestazioni italiane (dallo Showdown di Milano ai Venice Games), maturando esperienza e diventando sempre più competitivo. La presenza al "Wod War" si inserisce in questo percorso di crescita e vedrà la società aretina partecipare con cinque atleti: il tecnico Alessio Piccolo, Nico Barbagli ed Elisa Bennati, e i debuttanti Andrea Agnelli ed Eleonora Monnanni. 

«Siamo soddisfatti - commenta Piccolo - perché ad ogni gara partecipiamo sempre più numerosi e con sempre nuovi atleti: questo dimostra come la dimensione agonistica del CrossFit aretino stia diventando sempre più reale».

L'evento si è aperto oggi con le qualifiche che definiranno la categoria in cui ogni singolo atleta potrà gareggiare, effettuando una spartizione tra la classe regina "Rx" e la "Open", mentre domani partirà la vera e propria gara che si concluderà domenica con le finali. Per quanto riguarda gli esercizi, invece, questi proporranno un percorso tra i principali pilastri del CrossFit, dal sollevamento pesi al corpo libero.

«Il "Wod War" propone una formula interessante - aggiunge Piccolo - perché la divisione in loco tra le categorie in base alle reali potenzialità degli atleti permetterà di vivere una gara equilibrata e combattuta. Probabilmente CrossFit Arezzo gareggerà nella "Open", con il dichiarato obiettivo di piazzare qualche suo rappresentante tra i primi dieci delle classifiche».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno