Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità mercoledì 11 novembre 2020 ore 09:00

Dai cuochi contadini una nuova visione del cibo

Venti operatori agrituristici diplomati a "distanza". La soddisfazione di Coldiretti e del presidente Lidia Castellucci



AREZZO — Lo scorso marzo a poche ore dal primo lockdown, Terranostra l’Agriturismo Campagna Amica Arezzo si era riunita in un convegno dedicato alla distintività dell’Agriturismo con oltre 150 operatori del settore e in quell’occasione era partita la prima formazione a livello provinciale dei nuovi Cuochi contadini.

Adesso, nel giorno in cui la Toscana, e quindi anche la provincia di Arezzo, entra in zona arancione e con tutte le difficoltà che questo significa per le imprese agricole, ad 8 mesi di distanza dal suo inizio, sfruttando le potenzialità della rete, l’Associazione ha portato a termine grazie al sistema di videoconferenze il percorso formativo, diplomando 20 operatori agrituristici con tanto di consegna dell'attestato, delle divise e applausi finali nonostante le distanze.

“La nostra agricoltura è distintiva, è ambiente, è tutela del territorio e proprio da queste parole chiave che nasce la figura del Cuoco contadino – commenta Lidia Castellucci Presidente di Coldiretti Arezzo - i nostri agricoltori sono coloro che al mattino presto vanno a raccogliere i prodotti nel campo e poche ore dopo preparano dei piatti per gli ospiti dell’agriturismo a base delle eccellenze di stagione, questo è un nuovo valore carico di significato. Cerchiamo così di trasformare la visione del cibo, non si pensa alla ricetta ma si parte dal prodotto, della stagionalità, della sostenibilità, dal territorio poi si va in cucina e si riporta a tavola la tradizione, la ricetta della nonna. Abbiamo voluto buttare il cuore oltre l’ostacolo nonostante le difficoltà oggettive anche per le nostre imprese che con la semi chiusura di oggi andranno ulteriormente ad aggravarsi”.

I diplomati arrivano da tutta la provincia e sono titolari o lavorano presso gli agriturismi di Campagna Amica, alcuni fanno già la somministrazione pasti, altri la faranno nei prossimi mesi e poi c’è chi l’agriturismo lo ha appena aperto e che aspetta di vedere i suoi primi ospiti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno