Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:15 METEO:AREZZO17°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità lunedì 14 dicembre 2015 ore 14:46

Dalla Regione contributi contro il degrado

Foto di: Immagine di repertorio

Ad Arezzo vanno 510 mila euro e serviranno per finire il lavori in via Petrarca che insieme a via Guido Monaco sono le principali vie di accesso



AREZZO — C’è anche Arezzo tra i sette comuni della Toscana che riceveranno contributi per il miglioramento delle aree urbane e migliorare il tessuto urbano. Il valore complessivo degli interventi che saranno realizzati ammonta a quasi 9 milioni di euro e gli interventi saranno co-finanziati da Regione ed enti locali, con un investimento regionale complessivo di 3.400.000 euro.

I Comuni che riceveranno i contributi sono Arezzo, Calenzano, Chianciano Terme, Colle Val D'Elsa, Pietrasanta, Prato e Scarperia-San Piero. Questo risultato si tratta dell'esito di un percorso avviato dal 2013 con Anci, le cui tappe principali sono state l'Accordo Regione-Anci del dicembre 2013, che ha promosso una sperimentazione dei contenuti della futura legge n.65 in 20 comuni della Toscana, e una delibera regionale del dicembre 2014 per il co-finanziamento di opere pubbliche connesse ad interventi di rigenerazione urbana.

Ad Arezzo andranno 510 mila che serviranno per completare i lavori in via Petrarca: “Questi contributi serviranno a terminare i lavori degli assi ottocenteschi, sono stati fatti quattro stralci di lavori, questo è l’ultimo e riguarda via Petrarca che secondo l’Amministrazione Ghinelli sarà l’asse principale di accesso turistico perché con il nuovo piano della mobilità la zona di via Petrarca sarà la zona principale, insieme a via Guido Monaco rappresenta il principale accesso alla città per i turisti” – ha dichiarato il vicesindaco Gianfranco Gamurrini.

"Con questi accordi - ha detto l'assessore regionale all'urbanistica Voncenzo Ceccarelli - e queste risorse cerchiamo di aiutare i Comuni ad investire nella rigenerazione urbana e quindi nel contrasto di nuovo consumo di suolo. Regione e Comuni cofinanzieranno la rigenerazione di alcuni edifici pubblici, siano essi scuole, edifici storici, o infrastrutture, aree verdi, aree attrezzate. Insomma queste risorse potrannoi essere usate per recuperare tutto ciò che fa parte del tessuto urbano e che può essere importante riqualificare per dare stimolo anche ad ulteriori investimenti privati".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

GIANFRANCESCO GAMURRINI SU RIQUALIFICAZIONE AREE URBANE TOSCANA - dichiarazione
VINCENZO CECCARELLI SU RIQUALIFICAZIONE AREE URBANE TOSCANA - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno