Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità venerdì 10 gennaio 2020 ore 12:56

Rotatorie a Ponte a Chiani, terminati i lavori

Nuova viabilità all’altezza della frazione lungo la provinciale di Pescaiola. Completato anche il parcheggio lungo la nuova strada comunale



AREZZO — Sono terminati i lavori alle due rotatorie di Ponte a Chiani. Lo rende noto, tramite un comunicato, il Comune di Arezzo.

"Dopo l'apertura al traffico avvenuta i primi di agosto dello scorso anno - spiega l'ente- si sono definitivamente conclusi i lavori alle due rotatorie a Ponte a Chiani che caratterizzano la nuova viabilità all’altezza della frazione lungo la strada provinciale 21 di Pescaiola. Entrambe con un diametro di 57 metri, si trovano a 165 metri di distanza l’una dall’altra. La prima è subito dopo il ponte sopra il canale della Chiana e servirà come accesso a Chiani e come svincolo verso Indicatore e verso il raccordo. La seconda immette sul raccordo stesso o consente di svoltare per la strada che conduce a San Giuliano".

"Abbiamo finalmente provveduto a rimuovere due punti critici ai limiti del territorio extraurbano e che attendevano da tempo una sistemazione che favorisse fluidità del traffico e condizioni di sicurezza - ha detto il sindaco Alessandro Ghinelli-. L’investimento è stato importante: le risorse provenienti direttamente dall’amministrazione comunale ammontano a 250.000 euro, 300.000 da un privato grazie al sistema della perequazione urbanistica e 900.000 euro dalla Regione”.

“Un finanziamento del 2014 - commenta l'assessore regionale alle infrastrutture, viabilità, trasporti e urbanistica Vincenzo Ceccarelli - tradotto in una soluzione funzionale che interviene adeguatamente in un punto caratterizzato da un’intensa circolazione veicolare e che ricorda l’altra di alcuni anni fa, a Olmo, frutto della sinergia Comune-Provincia, sempre orientata a favorire lo sviluppo locale”.

“Il cantiere – ha rilevato il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini – è durato sostanzialmente un anno, a parte rifiniture di carattere estetico che non hanno inficiato la fruibilità dei nuovi svincoli. Peraltro, anche in corso d’opera non abbiamo registrato chiusure stradali o impatti importanti grazie all’ottima direzione dei tecnici comunali. E a breve, obiettivo rotatoria a Santa Maria delle Grazie per eliminare il semaforo tra via Mecenate e via Benedetto da Maiano”.

Il Comune rende noto che sono stati inoltre completati "Anche la viabilità tra le nuove intersezioni, il parcheggio auto per 28 posti di cui 2 per disabili lungo la nuova strada comunale per Chiani e le strade e aree di sosta a servizio di alcuni esercizi commerciali e abitazioni posti sul lato del nuovo supermercato e all’altezza della svolta per Indicatore. Non mancano ovviamente attraversamenti pedonali rialzati".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno