Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:AREZZO19°34°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd

Attualità martedì 15 marzo 2022 ore 19:30

Medioetruria, asse tra Regioni per l'alta velocità

Sinergia tra Toscana e Umbria dopo un importante incontro tra Giani e Tesei. Il presidente della Provincia Chiassai "collaborazione fondamentale"



AREZZO E PROVINCIA — “Plaudo per l’importante intesa tra le due Regioni, Toscana e Umbria, che in modo congiunto lavorano per un progetto storico di grande rilievo per lo sviluppo economico, turistico e per la mobilità delle nostre Regioni". Così il presidente della Provincia Silvia Chiassai Martini commentando la sinergia sulla stazione dell'Alta Velocità Medioetruria e l'asse che si è venuto a creare, nelle ultime ore, tra Giani e Tesei dal quale è emersa anche la volontà condivisa di chiedere un incontro quanto prima al Ministro dei trasporti Enrico Giovannini.

"Inoltre, ritengo giusta la scelta di effettuare un’indagine tecnica approfondita affinché venga individuata l’area migliore in base ai numeri, per ottenere il massimo risultato in termini di flussi" prosegue ancora Chiassai.

"Aspettiamo fiduciosi l’evolversi degli incontri e delle indagini, poiché se le due Regioni continueranno con convinzione a collaborare, questo obiettivo potrebbe essere raggiungibile proprio in questo particolare momento storico. Infine, ringrazio l’intraprendenza, anche dei giovani aretini che, per amore verso il territorio, hanno voluto dare una voce alla volontà di tanti cittadini riuniti in un Comitato, che vogliono vedere realizzata quest’opera di cui si è parlato tanto negli anni. Questo - conclude il presidente - è il modo migliore, perché la politica possa mettere in atto dei cambiamenti storici fortemente voluti e che partono dai cittadini stessi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno