Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Salari, premierato, redditometro, a Trento il duello (sul palco) Meloni-Schlein

Cronaca lunedì 27 dicembre 2021 ore 12:40

Sicurezza e norme Covid, 355 Carabinieri in azione

Super lavoro dei militari sull'intero territorio aretino nel weekend di Natale. Circa 80 le chiamate al numero di emergenza 112



AREZZO E PROVINCIA — Super lavoro dei Carabinieri del Comando Provinciale di Arezzo in questi giorni di Natale che hanno interessato l'intero weekend.

Dalla tarda serata della Vigilia al numero di emergenza 112 sono arrivate circa 80 tra richieste di intervento e semplici domande di informazioni. Dispiegate sul territorio 174 pattuglie in divisa ed in borghese con un impiego totale di 355 militari, più 10 equipaggi dedicati specificatamente per i controlli sul Green pass.

La Compagnia di Arezzo ha denunciato in stato di libertà 5 uomini di cui stranieri. Di questi 2 sono stati ritenuti i presunti autori di furti all’interno di altrettanti esercizi commerciali della grande distribuzione. Due invece sono finiti nei guai per guida sotto l'effetto di alcol ed un soggetto è stato trovato in possesso di un coltello di genere vietato.

I Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno sono entrati in azione con 110 militari. Serrate le verifiche su strada, che hanno portato al controllo di decine di auto e all’identificazione degli occupanti. In tutto, sono stati controllati 212 veicoli e 318 soggetti, 4 dei quali sono stati sottoposti a perquisizione personale.

Sono, inoltre, state presidiate le vie di comunicazione stradale maggiormente frequentate. In questo contesto è stato rintracciato un catturando, mentre una persona è stata denunciata in stato di libertà. 

A Cavriglia, una donna di circa 60 anni è stata controllata mentre si trovava al volante. La stessa, prima ha acconsentito a sottoporsi ai test previsti, salvo poi cambiare repentinamente idea e far di tutto per invalidare la prova del test, rifiutandosi di collaborare e di farlo. La donna, quindi, è stata deferita in stato di libertà.

A Terranuova Bracciolini, invece, è stato rintracciato un pregiudicato rumeno, sul quale pendeva ormai da anni un ordine di cattura. L’uomo è stato sottoposto a controllo dai Carabinieri in un’area rurale, mentre stava pascolando delle pecore. I militari hanno condotto l’uomo in caserma per gli accertamenti di rito ed hanno così appurato che su di lui gravava un ordine di carcerazione emesso nel 2015 dall'ufficio esecuzioni penali della Procura presso il Tribunale di Roma, dovendo scontare anni 5 di reclusione per  rapina aggravata e lesioni aggravate. Il pregiudicato, al termine degli accertamenti, è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Firenze.

Invece, i Carabinieri della Compagnia di Sansepolcro, hanno controllato ben 13 locali noti per essere dei punti di ritrovo, ma non solo. A seguito dell'incremento degli incidenti stradali in ore notturne, legati presumibilmente all'uso di bevande alcoliche, sono stati una cinquantina gli automobilisti identificati, di cui quasi la metà sottoposti all’alcol test.

Nelle piazze cittadine sono stati controllati anche gli avventori di bar e circoli, nonché le persone che, in alcune occasioni, altri cittadini hanno segnalato come troppo rumorose. Nella zona di Cortona e Bibbiena, invece, il Natale è trascorso nella massima serenità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno