Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Devastanti incendi in Texas: chiuso l’impianto di armi nucleari vicino ad Amarillo

Sport martedì 08 agosto 2023 ore 14:38

Arezzo preso il centravanti Kozak

Libor Kozák in passato ha vestito le maglie della Lazio con cui ha esordito in serie A a 19 anni. Attaccante ideale per il gioco di Indiani



AREZZO — Un grande colpo è stato messo a segno dalla coppia Giovannini - Cutolo che sono riusciti a completare il reparto offensivo della rosa amaranto prendendo l'esperto Libor Kozac. Attaccante ideale per il modulo di gioco che vuole l'allenatore del cavallino il nuovo numero 9 (questo il numero di maglia scelto) dell'Arezzo dopo aver superato le visite mediche si è messo subito a disposizione di mister Indiani nel ritiro di Rigutino.

"La Società Sportiva Arezzo è lieta di poter annunciare di aver raggiunto l'accordo con il calciatore Libor Kozák.

Classe 1989, alto un metro e 92, Kozak in passato ha vestito le maglie della Lazio con cui ha esordito in serie A a 19 anni, conquistando con la prima squadra due volte la Coppa Italia (2008-2009, 2012-2013), risultando il miglior marcatore in Europa League con 8 gol nella stagione 2012-2013, realizzando con la maglia biancazzurra in totale 22 gol in 80 presenze. In carriera ha poi vestito le maglie di Brescia (serie B, 30 presenze e 4 gol), Aston Villa (Premier League, 22 presenze e 4 gol), Bari (serie B, 16 presenze e 2 reti), Livorno (serie B, 11 presenze), Slovan Liberec (1. liga, 15 presenze e 7 gol), Sparta Praga (1. liga, 54 presenze e 22 gol) con cui ha conquistato una Coppa della Repubblica Ceca e Pusckas Akadémia (NB I), Slovacko (1. liga) e Trinity Zlin (1. liga).

Insieme a 9 presenze e due reti in Nazionale (di cui una contro l’Italia), Kozák in carriera ha collezionato oltre 320 presenze e 96 gol in competizioni ufficiali. Il calciatore, dopo aver superato brillantemente le visite mediche, ha già sottoscritto l'accordo con il Cavallino ed ha raggiunto la prima squadra nel ritiro di Rigutino per mettersi a disposizione dello staff tecnico di Paolo Indiani, in attesa del transfer per poter prendere parte alle gare della prima squadra.

A Libor, pronto a vestire la maglia numero 9, un caloroso benvenuto tra le fila del Cavallino."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno