Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Attualità lunedì 30 novembre 2020 ore 09:56

Estra e Enermìa per la mobilità sostenibile

Lanciata la nuova App che permette la ricarica dell'auto elettrica. Colonnine di ultima generazione e una moltitudine di servizi offerti



AREZZO — Estra entra nel mercato della e-mobility e lo fa stringendo una partnership con Enermìa, azienda modenese che opera nel settore della mobilità elettrica.

Da questa intesa è nata la nuova App che consente la ricarica di veicoli elettrici in tempi brevi ma che al tempo stesso offre una moltitudine di servizi.

La App di Estra, operativa dal 16 novembre, è disponibile sia per Apple che Android ed è scaricabile dal sito https://www.estra.it/mobilita-elettrica/.

Per ricaricare l’auto basta uno smartphone e una carta di credito.
Con la nuova App Estra si potrà :
- localizzare le stazioni di ricarica Estra e ricevere le indicazioni stradali
- visualizzare le caratteristiche e lo stato delle colonnine
- attivare la ricarica con un semplice click
- consultare le informazioni relative alla tua ricarica in tempo reale
- arrestare la ricarica
- pagare il tuo rifornimento con carta di credito o paypal
- contattare il nostro centro di assistenza
- consultare le tue fatture ogni mese direttamente sul Profilo.

Fino al 31 dicembre la ricarica è gratuita.

“Investire nella mobilità sostenibile per noi è strategico perché contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti vuol dire anche promuovere stili di vita consapevoli nel rispetto dell’ambiente – sottolinea Francesco Macrì presidente di Estra. E in questo senso le start up possono dare un valido contributo, grazie a sinergie e possibili interazioni con i business tradizionali di Estra. E la e-mobility è un settore che può trarre grande vantaggio nella contaminazione di più professionalità”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno