Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
100 anni fa nasceva Mike Bongiorno: il blob di alcune sue apparizioni in tv

Attualità giovedì 17 dicembre 2020 ore 12:00

Per Natale si va in taxi grazie ad Estra

Offerte 500 corse ai clienti e a tutti gli over 65 sui mezzi della cooperativa. Prima iniziativa di una partnership che durerà per tutto il 2021



AREZZO — Nessun problema di parcheggio, nessuna perdita di tempo, nessun costo. E' stata presentata questa mattina la nuova partnership fra Cooperativa Taxi Arezzo ed Estra, i cui clienti potranno andare gratuitamente in taxi a fare le spese natalizie. Oppure, tenendo conto dell'emergenza sanitaria in corso, potranno recarsi in una struttura sanitaria o dal medico di famiglia. Ma l'iniziativa è rivolta anche a tutti gli over 65, anche se non hanno firmato un contratto di fornitura con l'azienda di distribuzione energetica.

"Le modalità del servizio sono estremamente semplici - ha annunciato Pietro Fazzuoli, responsabile marketing della cooperativa Taxi Arezzo - al cliente Estra basterà mostrarci una bolletta o una foto di questa sul telefono. L'over 65 dovrà invece farci vedere un documento. Ci indicherà la sua destinazione all'interno dell'area urbana e verrà portato a destinazione senza alcun costo. Abbiamo a disposizione anche un mezzo attrezzato per il trasporto di passeggeri con problemi di mobilità”.

I vantaggi derivanti da questa iniziativa sono molteplici. In primis per i clienti di Estra, gli over 65, che beneficeranno direttamente delle 500 corse gratuite offerte dall'azienda in accordo con la cooperativa. Avranno la possibilità di muoversi con semplicità e senza spese, potendo raggiungere comodamente anche attività e negozi del centro. Vantaggi anche per i tassisti che effettueranno più corse e per i negozianti, che vedranno qualche cliente in più in questo periodo di enorme difficoltà economia. E vantaggi anche per Arezzo città, per i suoi abitanti, perché l'uso del taxi ridurrà quello dei mezzi propri, diminuendo traffico ed inquinamento atmosferico. 

"Con questa iniziativa - ha dichiarato il Presidente di Estra, Francesco Macrì - confermiamo il nostro essere al servizio della comunità locale. Insieme alla Cooperativa Taxi Arezzo, abbiamo deciso un'attività che non solo sostiene il loro lavoro ma anche quello dei commercianti. Intendiamo favorire non solo i nostri clienti ma anche le persone anziane che hanno difficoltà o timore a muoversi in questa fase di emergenza Covid. Quindi grazie ai tassisti che hanno sostenuto il durissimo impatto Covid, garantendo sempre e comunque un servizio fondamentale. E che adesso offrono questa nuova opportunità. Grazie infine al Comune di Arezzo, in particolare al Sindaco Ghinelli e all'assessore Chierici, che hanno condiviso questo progetto".

Alessandro Ghinelli ha ricordato come "garantire autonomia alle fasce sociali più deboli è stata la filosofia che abbiamo declinato in tutte le azioni portate a termine in questi anni insieme alla cooperativa taxi. Ricordo le varie convenzioni di cui il Comune è partecipe, per permettere ad esempio a non vedenti o disabili di altra natura di spostarsi liberamente. In nome di una città accessibile e inclusiva. Adesso allarghiamo ulteriormente il campo a favore degli over 65”.

Un commento è arrivato anche dall'assessore Chierici, che non ha potuto essere presente questa mattina alla presentazione dell'iniziativa: “La collaborazione tra Comune e categorie produttive è un modus operandi valido e fruttuoso in vista sia dell’obiettivo condiviso di fare di Arezzo una città sempre più coesa da un punto di vista sociale sia per non lasciare nulla di intentato in questa fase caratterizzata da criticità economica, conseguenza diretta di quelle sanitaria. Questa iniziativa si affianca ad altre che l’amministrazione comunale ha messo in campo a favore del tessuto locale, dal bonus sanificazione al rinvio del saldo della Tari per determinate utenze. Un grazie particolare va alla Cooperativa Taxi Arezzo e a Estra per la disponibilità e la grande attenzione dimostrate per l’ennesima volta”.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Pietro Fazzuoli sull'accordo fra Estra e Cooperativa Taxi di Arezzo
Francesco Macrì sull'accordo fra Estra e Cooperativa Taxi di Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno