Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Benigni a Papa Francesco: «Andiamo insieme alle prossime elezioni, facciamo il campo largo. Vinciamo subito»

Attualità venerdì 22 marzo 2024 ore 17:00

Eventi e lavori: cambiano sosta e circolazione

È il fine settimana dell’Ardita e cambiano la sosta e la circolazione nelle zone interessate dall’evento



AREZZO — È il fine settimana dell’Ardita e cambiano la sosta e la circolazione nelle zone interessate dall’evento. Sabato 23 e domenica 24 marzo dalle 9 alle 14 sono istituiti i divieti di transito e di sosta con rimozione lungo la Salita Marco Pantani che va da San Polo alla panoramica di Poti. Domenica 24 dalle 7 alle 9,30 scattano il divieto di sosta con rimozione in piazza Grande, piaggia San Martino e via Seteria e il divieto di transito in via Borgunto tra piaggia San Bartolomeo e piazza Grande, in piazza Grande, in piaggia San Martino, in via di Seteria. Via Pescaia diventa strada senza uscita con accesso consentito da via Mazzini esclusivamente ai residenti, i veicoli che percorrono via Borgunto giunti all’altezza dell’intersezione con piaggia San Bartolomeo hanno l’obbligo di svoltare in direzione di piazza San Niccolò. Dalle 8 alle 10 il divieto di sosta con rimozione è previsto sotto la scalinata del duomo lungo via Ricasoli e nel tratto di Corso Italia compreso tra via Seteria e via Roma. Dopo la partenza dei ciclo-amatori alle 9 la circolazione verrà interrotta per il tempo necessario al loro passaggio in Corso Italia, via Roma, piazza Guido Monaco, via Guido Monaco, piazza San Francesco, via Cavour, via San Lorentino, piazzetta di Porta del Foro, via Bernardo Dovizi, viale Santa Margherita dalla rotonda a porta San Clemente, via di San Clemente, via San Domenico, via Sassoverde, via Ricasoli, viale Bruno Buozzi, via Gianfrancesco Gamurrini, via Guido Tarlati, via Francesco Mochi, via Setteponti, viale Giovanni Amendola, via Fiorentina, via di San Leo, Pratantico, ciclopista dell’Arno, Ponte Buriano.

La nuova settimana si apre con la fiera della Santissima Annunziata: dalle 6 alle 23 di lunedì 25 marzo sono istituiti idivieti di transito e di sosta con rimozione in via Porta Buia dopo l’ingresso al parcheggio di piazza Amintore Fanfani, in via Garibaldi tra via San Lorentino e la sede della Misericordia,nell’area di parcheggio adiacente ai locali di quest’ultima, in via Isidoro Del Lungo e in piazzetta delle Logge del Grano a eccezione dei veicoli a due ruote. Dalle 8,30 alle 20 dall’accesso video controllato di via San Lorentino è consentita la circolazione in deroga alle limitazioni previste dalla ztl A. I veicoli provenienti da Canto alla Croce e dal primo tratto di via Garibaldi, giunti alsemaforo hanno l’obbligo rispettivamente di proseguire a diritto e di svoltare a destra verso porta San Lorentino. La corsia riservataa chi intende accedere all’autorimessa di piazza del Popolo restafruibile.

Ci sono poi i lavori stradali in partenza lunedì 25 marzo: fino amercoledì 27 interesseranno via Curtatone con la chiusura al transito prima del tratto compreso tra il semaforo che incrocia via Cristoforo Colombo/via Masaccio e l’intersezione con via Amerigo Vespucci e successivamente del tratto che va dall’intersezione con via Montanara al semaforo che incrocia via Cristoforo Colombo/via Masaccio. Attenzione all’altezza di quest’ultimo anche al senso unico alternato regolato da movieri.Scattano altresì il divieto di sosta con rimozione in ambo i lati di via Giovanni Caboto e il doppio senso di circolazione per i soli residenti ed attività economiche in via del Trionfo.

Fino a venerdì 29 marzo sono previsti in orario 8,30 – 17,30 il senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso in corrispondenza di alcuni pozzetti in via Fiorentina posti di fronte ai civici 560, 531, 530 e 416 (non saranno comunque aperti contemporaneamente più di due cantieri), la chiusura al transito 24 ore su 24 del tratto di via Cesalpino che va dall’intersezione con via Cavour all’intersezione con via Bicchieraia (dal 29 marzo a venerdì 5 aprile lo stesso tratto sarà invece interessato dal restringimento della carreggiata) e il senso unico alternato regolato da movieri tra le 8,30 e le 17,30 dal civico 11 di via del Fosso al civico 157 di via Setteponti e in via Setteponti dall’intersezione con la ex strada provinciale fino al civico 133.

Fino a sabato 30 marzo ancora senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso in orario 8,30 – 17,30 nella strada vicinale di Burlazzo dall’intersezione con la strada vicinale Vecchia e per una lunghezza di 200 metri.

Fino a martedì 3 aprile scatta il senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso a Meliciano dal civico 26 fino alla fine del territorio comunale in orario 8,30 – 17,30.

Fino a lunedì 8 aprile 24 ore su 24 è previsto il senso unico alternato regolato da semaforo o movieri in caso di traffico intenso a Campoluci nel tratto della ex strada provinciale 43 della Libbia compreso tra il civico 2 e l’intersezione con la strada comunale di Campoluci e in quest’ultima dal civico 33/2 alla rotatoria.

Fino a venerdì 10 maggio chiude al transito 24 ore su 24 il tratto della strada vicinale delle Rancole dall’intersezione con via De’ Frati alla località La Mossa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno