Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco i cani robot cinesi progettati per uccidere, il video sembra un film di fantascienza

Attualità martedì 09 maggio 2017 ore 14:45

Fine vita, convegno alla Croce Bianca

La Croce Bianca Arezzo Onlus organizza un convegno per discutere dell’eutanasia. L'incontro si terrà il prossimo 13 maggio 2017



AREZZO — La questione del “fine vita” ciclicamente ritorna alla ribalta occupando buona parte dei nostri media. Eppure, una buona parte della società civile lo reputa ancora un argomento trattato con le pinze, sia per la delicatezza dei temi trattati, che per la paura della scelta stessa. È per questi motivi che La Croce Bianca Arezzo Onlus ha organizzato il Convegno “Una scelta tra laicità e tradizionalismo. Fine vita, comprensione globale” che si terrà il 13 maggio 2017 presso la Sala Convegni della Borsa Merci, in Piazza Risorgimento n.23 ad Arezzo e l’ingresso sarà libero ed aperto a tutti i cittadini interessati alla questione.

Gli obiettivi principali dell’evento saranno la conoscenza e la sensibilizzazione al tema dell’eutanasia dai punti di vista morale, religioso, legislativo, scientifico, filosofico, politico ed etico. Tra gli oratori saranno presenti Alessandro Meluzzi, psichiatra ed accademico italiano, Gustavo Raffi, avvocato, Antonio Perelli, bioeticista, Donatella Pagliacci, antropologa e direttrice dell’Istituto di Scienze Religiose di Arezzo, Attilio Farnesi, presidente ANPAS Toscana e Fabio Marco Fabbri, storico e docente all’Università La Sapienza di Roma.

Sin dai primi mesi del 2017 il tema è stato più volte toccato e in Italia i casi di richiesta di “dolce morte” sono vertiginosamente aumentati. Per questi motivi il Presidente della Croce Bianca Arezzo Onlus, Mariano Carlini ha fortemente voluto che questo convegno venisse organizzato in città, anche per il ruolo cruciale che l’Associazione di Pubblica Assistenza svolge all’interno del territorio aretino: “Riteniamo questa iniziativa un momento importante per dibattere su un argomento attuale che coinvolge le coscienze della nostra società – ha spiegato Carlini -. Colgo l’occasione per sensibilizzare la cittadinanza alla partecipazione al Convegno e ringrazio gli oratori” 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno