Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington

Politica lunedì 27 luglio 2020 ore 18:45

Gamurrini si mette in pausa e non si ricandida

Il vicesindaco annuncia lo stop dopo la "delusione" e avverte: "Ciò che ho fatto è sotto gli occhi di tutti". Poi annuncia: "Non mi fermerò qui"



AREZZO — Il dado è tratto. Gianfrancesco Gamurrini non si ricandiderà alle prossime elezioni. Decide di fermarsi, di prendere un periodo di pausa, per poi ripartire di slancio dopo aver smaltito questa "delusione". 

Sì, dalle sue parole traspare tutto il rammarico e la delusione che sono alla base delle frizioni vissute nell’ultimo periodo. Nessun riferimento specifico ma è la cronaca delle ultime settimane a dire della distanza sempre più siderale con il sindaco Alessandro Ghinelli.

Accanto a Gamurrini ci sono gli amici "storici", quelli di sempre tra cui Marcello Comanducci, ex assessore dimessosi recentemente per motivi professionali, come lui stesso ha motivato. Non sono voluti mancare anche alcuni dipendenti e dirigenti comunali, segno della "traccia" che il vicesindaco ha lasciato a Palazzo Cavallo.

Ma è chiaro che lo stop di Gamurrini non sarà indolore in una campagna elettorale che si sta mettendo in moto. Specialmente per il centrodestra e in particolare per il candidato sindaco Ghinelli perché le incomprensioni per ora non sanate, creeranno inevitabilmente, opposte tifoserie e scuole di pensiero.

Il vicesindaco aveva annunciato la decisione definitiva in questi giorni dopo manovre di avvicinamento tra Lega e Forza Italia che evidentemente non sono servite a far cambiare idea sul percorso politico da intraprendere in vista delle comunali e delle regionali.

"Avevo detto che entro questa settimana avrei sciolto le riserveNon rispondo a nessuno, non faccio polemiche. Ciò che ho fatto è sotto gli occhi di tutti. Da stasera sarà online un link sulla pagina Facebook dove saranno elencati tutti gli interventi e le opere realizzate dal 2015 ad oggi. Ho gettato il sangue ed ho lavorato con tanta passione" ha dichiarato Gamurrini ai giornalisti.

Poi rivela di aver preso una "decisione sofferta, sono stati anni duri e difficili. Ho dato il 200% di me stesso. I risultati sono arrivati ma spetta ai cittadini giudicare. Mi dispiace abbandonare questo mondo. Non parteciperò alla prossima tornata elettorale. Il mio interesse non é una poltrona. Io voglio mantenere il mio spirito civico".

Ma il vicesindaco guarda avanti e fa intendere che ha già in mente nuovi progetti: "Sono un sognatore e non mi fermerò qui. Adesso ho bisogno di riprendere fiato e recuperare la serenità e la mia vita personale".

Poche parole pronunciate da Gamurrini e spesso interrotte dalla commozione. Anche questo, in politica, ha il suo perché.

Andrea Duranti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno