Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Sport lunedì 16 gennaio 2023 ore 11:00

Arezzo gara perfetta, adesso fuga per la vittoria

Migliore prestazione della stagione. Gaddini in campo fa la differenza. Gucci è la punta che serviva. Tutto il collettivo perfetto contro il Gavorrano



AREZZO — Ci sono partite in un campionato che segnano il destino di una squadra di calcio, nel bene o nel male, essendo lo specchio della stagione. Follonica Gavorrano Arezzo potrebbe essere proprio quella partita. Paolo Indiani partite come quella giocata ieri le prepara sempre alla perfezione. Alla vigilia il mister amaranto l’aveva definita la partita più importante del campionato perché l’avversario, la storia, la classifica rappresentava davvero un esame molto importante per il Cavallino.

I giocatori dell’Arezzo sono così scesi in campo consapevoli del valore finale, oltre i punti in palio, che aveva la gara contro il Follonica Gavorrano. L’atteggiamento messo in campo è stato perfetto: uomini in condizione, gioco e un ardore agonistico che hanno fatto la differenza.

Il Follonica Gavorrano è una squadra di grande valore dove giocare sul proprio campo per gli avversari non è mai stato semplice. La squadra di Bonura in casa non aveva mai perso aumentando ancora il valore dei tre punti conquistati dagli uomini di Indiani.

La contemporanea sconfitta della Pianese sul campo del Poggibonsi regala l’aggancio in vetta ma la strada è ancora molto lunga per arrivare all’obbiettivo finale e sabato prossimo c’è già il derby casalingo contro la Sangiovannese da giocare al massimo.

Indiani perfetto così come i suoi uomini. Il mister ha dimostrato, se qualcuno aveva dei dubbi, capacità e mestiere (non si vincono nove campionati per caso), poi i suoi giocatori hanno fatto la differenza in campo. Gaddini. Adesso si capisce quanto è stata pesante la sua assenza dal terreno di gioco. Mattia ha qualità importanti con il vizio del gol. Contro il Gavorrano ha fatto la differenza meritandosi un 8 in pagella. Una doppietta che ha prima stordito e poi affondato la squadra avversaria. Lazzarini è un giocatore fantastico un jolly unico, lui dove lo metti si adatta e rende sempre al massimo voto 7. Zona altro esterno che ieri ha fatto di tutto ma soprattutto la differenza in fascia. Il terzo che può rappresentare il vero cambio di passo per l’Arezzo è Gucci. Il bomber amaranto ieri ha messo a segno la sua quarta rete e propiziato il secondo rigore. Attaccante vero che segna e sa muoversi perfettamente in area di rigore, voto 8. Quando una squadra ha una punta come lui la via del gol arriva più facilmente.

Giovannini e la società. Nella vittoria di ieri è bene ricordare il lavoro fatto da Direttore Generale dall’estate fino ad oggi. Una squadra costruita bene e velocemente per mettere subito nelle migliori condizioni l’allenatore. Alcuni giocatori non hanno risposto alle attese ma la società non ha mai perso tempo facendo interventi immediati sul mercato (vedi Gucci). In attesa del completo inserimento degli ultimi arrivati da Arduini (ieri alla sua prima gara in campionato con la maglia amaranto) a Persichini che dal momento che potrà scendere in campo sarà una pedina importante per conquistare il campionato.

Tanta umiltà e piedi per terra perché l’attacco finale per la fuga verso la vittoria è adesso. 

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno