Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Attualità martedì 18 gennaio 2022 ore 18:37

Ghinelli perde la pazienza, piscina comunale chiusa

Ordinanza del sindaco dopo che la Asl ha certificato la sussistenza di “aumentato rischio di contagio”. Riaprirà quando rispetterà le regole



AREZZO — Uomo avvisato mezzo salvato. Di avvertimenti al gestore ne sono stati dati tanti, forse anche troppi. E così oggi Ghinelli ha detto basta ed ha chiuso la piscina comunale. Il motivo è sempre il solito: all'ingresso della struttura non viene richiesto il Green Pass

Tante le multe fatte nel corso di questi mesi ma lui ha continuato imperterrito a non rispettare ciò che il governo ha imposto ai pubblici esercizi come quello che gestisce.

Decisione inevitabile per il bene della cittadinanza che ogni giorno rispetta i protocolli contro il contagio.

“A distanza di appena 24 ore dalla risposta dell’Asl Sud Est, che ha certificato la sussistenza di “aumentato rischio di contagio” nell’esercizio della piscina comunale in assenza di controllo della certificazione verde obbligatoria, non ho avuto dubbio alcuno, assumendomene l’intera responsabilità, a sottoscrivere l’ordinanza di chiusura della piscina di via Gramsci fino a quando il gestore non provvederà a ripristinare le condizioni di regolarità e legalità necessarie a consentirne un uso sicuro - tuona il sindaco Ghinelli. Non è più tollerabile, in questo momento particolarmente critico per la diffusione del virus e per tutte le conseguenze che questo comporta pensare di mettere ulteriormente a rischio la salute di tutti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno