Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:28 METEO:AREZZO7°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità mercoledì 27 ottobre 2021 ore 16:55

Green Pass, l'ingresso in ospedale si velocizza

Grazie a strumenti di controllo automatico, posizionati tra l'ingresso e la Scala 3, donati da PM Allarmi in sinergia con l'ordine degli infermieri



AREZZO — Da oggi entrare all'ospedale San Donato di Arezzo è decisamente più veloce. Si è svolta questa mattina al nosocomio cittadino la breve cerimonia di donazione, da parte dell'azienda PM Allarmi, di due strumenti elettronici per la lettura del Green Pass.

“Si tratta di apparecchi molto utili nel limitare le attese e le code all'ingresso dell'ospedale, vista la necessità che abbiamo di effettuare il controllo sulla certificazione verde su chiunque acceda. Verranno posizionati tra l'ingresso principale e la Scala 3.
Desidero ringraziare l'azienda PM Allarmi perché, da tempo, è vicina al mondo della sanità con donazioni e forniture tecnologiche che migliorano l'accessibilità ed i controlli. E' l'ennesimo segnale di quanto le imprese aretine siano attente e sensibili ai bisogni della comunità” ha detto il direttore generale della Sud Est Antonio D'Urso.

“L'ordine delle professioni Infermieristiche - ha aggiunto Giovanni Grasso Presidente OPI Arezzo - fin da subito aveva dato la possibilità ai cittadini di scaricare il Green Pass e di stamparlo presso la propria sede, aprendo le porte a centinaia di aretini. Oggi che i bisogni sono cambiati ci siamo resi disponibili a collaborare anche per altre esigenze. Il nostro rapporto con l'azienda Asl è molto buono e proficuo.”

“Siamo sempre orgogliosi quando l'Azienda ASL ci chiede collaborazione - ha concluso Marco Pasquini - imprenditore e proprietario della ditta PM Allarmi. In questi anni di pandemia siamo stati presenti e lo saremo anche in futuro perché per noi sostenere il sistema sanitario e assistenziale è importante: è come aiutare noi stessi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Eleonora Bruschi, insieme al suo staff, ha realizzato un dispositivo che protegge ogni tipo di abitazione dalle scosse sismiche. Presto una start-up
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità