Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità lunedì 14 novembre 2016 ore 09:46

"I servizi in Area vasta sono frutto del Pd"

Jacopo Apa, capogruppo Forza Italia al Comune di Arezzo

Jacopo Apa si dice stupito dalle dichiarazioni del segretario provinciale dei Democratici, Massimiliano Dindalini



AREZZO — "Leggiamo con stupore le parole del segretario provinciale del PD aretino, Massimiliano Dindalini che cerca di attribuire in modo veramente “surreale” la colpa della vicenda che ha portato all’arresto del direttore dell’ Ato sud e alla bufera giudiziaria di questi giorni, al fatto che in Toscana, si è proceduto con il metodo della costituzione dei servizi in Area Vasta. Ma le domande che rigiriamo immediatamente allo stesso Dindalini sono queste: chi è stato a inventare le aree vaste in Toscana?"

La domanda è di Jacopo Apa, capogruppo di Forza Italia al Comune di Arezzo. Ma non è l'unica domanda. 

"Chi governa tutto in Toscana ? Chi ha scelto di fare una azienda sanitaria unica appunto di area vasta nella Toscana del Sud ? Chi ancora da ultimo ha bandito la gara di trasporto pubblico per tutta la Toscana ( peraltro riuscendo a creare un contenzioso “epocale” tra le aziende che partecipavano? La risposta è semplice: un solo partito, un solo gruppo dirigente, quello del PD che governa in Toscana. Adesso, assisteremo al campionato toscano di ipocrisia, cercheranno di far passare tutta la vicenda come attribuibile ad una “mela marcia “ o ad un piccolo gruppetto di “petit trafiquants”, che erano in “proprio” e facevano tutto per se stessi - continua Apa - Ma è di tutta evidenza che non è così, il “sistema” è stato concepito per creare macro aggregazioni di servizi e per gestirlo con pochissimi operatori che troppo spesso hanno peculiarità uniche e riscontrabili esclusivamente, guarda caso, in Consorzi o aziende con sede a Siena o Firenze.

Solo grazie al coraggio del sindaco Ghinelli, che ha preso la situazione in mano in modo rapido e deciso, abbiamo ottenuto che fosse garantita la continuità tecnica ed amministrativa dell’ATO Sud che era “di fatto” decapitata del vertice operativo. Un decisionismo che ha ristabilito la situazione e che ha portato persino il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, a condividere le parole e l’operato del sindaco Ghinelli. Siamo veramente al paradosso: la sanità, i rifiuti, i trasporti, come dice chiaramente il nostro consigliere regionale Stefano Mugnai, sono in gran parte guidati da ex sindaci ex assessori ex segretari tutti del PD - conclude Apa - Basta, quindi, con questa ipocrisia del Partito Democratico che per anni ci ha impartito presunte lezioni di onestà e superiorità morale. Pietro Nenni diceva : “A fare a gara a fare i puri, troverai sempre uno più puro... che ti epura”. Nenni, Socialista, uomo di sinistra, ci ricorda che questa regola vale per tutti e nonostante stentino a crederci, anche per il PD".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno