Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Politica lunedì 26 giugno 2023 ore 11:15

Il centrodestra aretino galoppa già verso il 2025

Le componenti politiche e civiche insieme a giunta e consiglieri hanno iniziato ad affrontare i temi chiave tra area Lebole, AV, sanità, grandi opere



AREZZO — Un incontro che segna l’inizio della galoppata del centro destra aretino verso il 2025 sia nella traiettoria delle elezioni comunali che per la sfida delle elezioni regionali. Il centro destra aretino, politico e civico, ha messo già le basi per i prossimi due anni e mezzo definendo le traiettorie politiche e strategiche e le azioni amministrative della giunta finalizzate a portare a compimento il programma elettorale. 

In questo mix tra grandi temi e scelte di solidità quotidiana si è dipanata la prima giornata di confronto tra giunta, consiglieri comunali, componente politica e componente civica. Tra i temi strategici: l’area Lebole, la multiutility regionale e il nuovo assetto delle partecipate municipali, la stazione alta velocità, la sanità, le politiche energetiche e ambientali, l’internazionalizzazione della città, le grandi mostre, il ritorno della soprintendenza ad Arezzo, PNRR e grandi opere. 

Resta ferma l’attenzione, con una calendarizzazione aggiornata all’oggi, circa le questioni amministrative che hanno caratterizzato il centro destra aretino in questi anni: cultura, turismo, servizi alla persona, politiche di prossimità, sicurezza, manutenzione, il tutto in una visione policentrica di stretta interconnessione tra centro e periferie. E’ ovvio che questa iniziativa, definita “terzo tempo” proprio perché segna l’inizio della preparazione verso il doppio appuntamento del 2025, ha messo in luce la solidità della maggioranza che intende allargare ancora i propri confini parlando con tutte le realtà che hanno a cuore il futuro di Arezzo e che non sono riconducibili al Pd. Partendo dal nucleo del centro destra classico Arezzo disegna ancora un nuovo modello di riferimento politico – amministrativo che si basa sulle componenti politiche e civiche che hanno segnato i primi otto anni di Alessandro Ghinelli Sindaco predisponendosi a diventare interlocutore verso tutte le articolazioni della città, dalle componenti economiche a quelle sociali, dalle realtà aggregative a quelle imprenditoriali.

La prospettiva quindi parte dalle quattro componenti in campo – OraGhinelli, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega - che saranno tutte protagoniste della nuova sfida con l’ambizione di ampliare la compagine costruendola intorno all’obiettivo Arezzo – Toscana 2030. Da settembre il lavoro proseguirà alternando momenti di lavoro interno come quello di oggi con momenti pubblici aperti alla cittadinanza secondo una logica di partecipazione concreta e non improvvisata, e nel solco delle scelte amministrative del Sindaco Ghinelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno