Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità venerdì 08 ottobre 2021 ore 15:15

Il Comune "parla" ai cittadini, ecco il nuovo sito

Un "omino" bianco e blu guida gli utenti nella navigazione. Il portale è accessibile anche a persone con disabilità. Tradotto in 14 lingue



AREZZO — Il Comune a tu per tu con i cittadini. Presentato il nuovo sito dell'Amministrazione cittadina che presenta molte novità. Prima di tutto si tratta di un portale "multietnico", ovvero tradotto in ben 14 lingue, poi sarà accessibile anche alle persone con disabilità.

La nuova "icona" del sito è un "omino" bianco e blu che permette a tutti gli utenti di navigare con estrema facilità. 

Non appena si clicca sull'omino si entra in un menu articolato e per le persone affette da disabilità resta solo da scegliere il profilo giusto. Il sito entra così automaticamente nella modalità prescelta. Ipovedenti, profili con disabilità intellettive, non vedenti, soggetti a rischio di crisi epilettiche potranno così navigare in un sito “tarato” sulle loro esigenze. Ed ancora: fornisce funzioni di assistenza per chi è affetto da autismo, dislessia o disturbi dello sviluppo neurologico. Scorrendo il menù sarà possibile regolare il colore dello schermo o le dimensioni dei caratteri, gli allineamenti, i suoni, i contrasti. Sempre per agevolare chiunque intenda navigare. 

Per tornare alla modalità standard, basta un secondo click sull’icona della funzionalità precedentemente attivata. 

Anche questa volta, così come per ogni nuovo applicativo, l’Amministrazione ha proceduto a testare con gli utenti destinatari il nuovo prodotto, modulandolo e correggendolo sui feedback che in questo caso caso, così come per le altre novità fino ad oggi apportate, sono molto positivi. 

"Abbiamo istituito un gruppo di lavoro che ci accompagnerà ancora per completare quel passaggio da buon sito ad un sito eccellente, capofila rispetto al diritto delle persone con disabilità ad una comunicazione completa e autonoma, - ha detto il vicesindaco Lucia Tanti. - Arezzo dimostra oggi di essere una città che tiene insieme innovazione e inclusione, secondo un percorso non più di ‘partecipazione spot’ ma di ‘partecipazione puntuale’, che sollecita l’Amministrazione ad abbattere al massimo tutte le barriere che si frappongono tra i cittadini e i loro diritti rispondendo ad una logica di condivisione delle scelte. Arezzo si candida a diventare una capitale dei diritti ‘agiti’, quelli cioè che consentono ad ognuno di diventare cittadino pienamente inteso, capace di disegnare proprio con la pubblica Amministrazione quanto a lui necessario” - conclude il vicesindaco Lucia Tanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno