Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'omaggio del Milan a Pioli: tutti in cerchio ad applaudire. E da San Siro è standing ovation

Giostra Saracino martedì 20 dicembre 2022 ore 09:44

Il gioco della Chimera per aiutare i bambini

L'iniziativa del Quartiere di Porta del Foro in sostegno al reparto di Neonatologia del San Donato: 70 caselle disegnate da Stefano Dell'Uomo



AREZZO — Un gioco per aiutare i bambini del reparto di Neonatologia dell’Ospedale San Donato di Arezzo, è questa l’idea per il Natale del Quartiere di Porta del Foro. Il gioco dell’Oca rivisto in chiave Giostra del Saracino e in particolare del quartiere giallo cremisi.

Si chiama “Il gioco della Chimera”, un gioco appunto in scatola nato da una idea di Lamberto Parigi negli anni ’80 poi accantonata e oggi ripresa dalla commissione Cultura e Archivio del quartiere di Porta del Foro. Il gioco, dall’idea originaria, è stato ridisegnato e progettato tutto attraverso un lungo lavoro di mesi dove sono stati curati ogni minimo particolare.

Ecco quindi ”II gioco della Chimera” che ha l’intento di diffondere cultura giostresca e quartieristica, in particolare quella del quartiere di Porta del Foro. Oltre a questo l’obbiettivo più importante è però quello di devolvere l’intero incasso derivato dalla vendita del gioco al reparto di Neonatologia dell’Ospedale San Donato di Arezzo per il tramite del comitato cittadino per l’acquisto di un sistema di ossigenoterapia utile e indispensabile per curare i bambini affetti da bronchiolite.

Il Gioco della Chimera è composto da un tabellone di settanta caselle disegnate meravigliosamente a mano da Stefano Dell’Uomo che con passione ha sposato il progetto della commissione Cultura e Archivio del quartiere. Un tabellone che raffigura costumi, monumenti, eventi collaterali e uno skyline della città con la veduta da Porta del Foro. Domande su regolamenti della Giostra del Saracino e sullo Statuto del quartiere per mettere alla prova conoscenze e abilità del quartierista.

Al progetto del quartiere di Porta del Foro ha partecipato anche l’Ufficio Politiche Culturali e Turistiche del comune di Arezzo. Il gioco può essere acquistato fino ad esaurimento scorte chiamando il numero 366 2887473 (Barbara). 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno