Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
All’Eredità su Rai1 la frase di Marco Liorni sull'oro alla Patria fascista: «Gesto patriottico». È polemica

Politica giovedì 01 ottobre 2020 ore 18:43

Il ministro dei Trasporti dà uno "strappo" a Ralli

Luciano Ralli e Vincenzo Ceccarelli

Paola De Micheli ricorda i miliardi stanziati per la Toscana e per le Infrastrutture dell'aretino e invita i cittadini a dare fiducia all'esponente Pd



AREZZO — Finalmente la "famigerata" Due-Mari si farà. No, non è una fake news ma è quanto affermato da Vincenzo Ceccarelli, attuale assessore regionale e ribadito anche dal ministro per le Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli.

Ceccarelli ha illustrato nel dettaglio i lavori che dovranno collegare l'autostrada alla E45. Per quanto concerne il territorio aretino si parla di due lotti per un totale di 13 chilometri circa che avranno un costo complessivo di circa 450milioni.

Nello specifico è prevista la realizzazione di un tratto da San Zeno a Santa Maria delle Grazie e un altro che da qui arriva fino a Palazzo del Pero. Secondo l'assessore regionale uscente, che ha seguito l'iter burocratico degli interventi, entro il 2022 i lavori dovrebbero essere appalatati. Ovviamente queste opere porteranno ad una serie di interventi di supporto, come la nuova bretella di San Giuliano, o quella di Indicatore che poi si ricongiunge con la viabilità del nuovo guado sull'Arno a Ponte Buriano

Insomma una pioggia di milioni di euro ma anche una valanga di "disagi" che ricadranno tutti sulle spalle del nuovo sindaco di Arezzo. Così, prima Ceccarelli e poi il ministro De Micheli, che ha inviato un videomessaggio che pubblichiamo a margine dell'articolo, "augurano" a Luciano Ralli di doversi sobbarcare le varie lamentele dei cittadini che necessariamente saranno penalizzati nei prossimi anni da questo intervento straordinario.

Il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, inoltre, riconoscendo a Ralli il merito di portare il sindaco uscente al ballottaggio, lo sprona ad un ultimo sforzo. A fare quello a sprint finale utile ad aggiudicarsi la guida della città. Ma la De Micheli fa di più. Nel video-messaggio invita tutti gli aretini ad "andare a votare per Arezzo, una città che si merita solo il meglio e quindi Luciano Ralli".

Il candidato sindaco del centrosinistra apprezza le parole di Ceccarelli e De Micheli e garantisce che la sua amministrazione saprà valorizzare queste opere straordinarie abbinando interventi utili a migliorare la qualità della vita degli aretini. Ralli sottolinea come la collaborazione con Stato e Regione sarà forte ma sempre mirata al bene della sua città.

Insomma, a poco più di 24 ore dalla chiusura dell'ultima campagna elettorale dell'anno, da Arezzo passa il "treno" De Micheli che fa salire Ralli per portarlo fino al traguardo. 

Adesso bisognerà vedere su quale mezzo di trasporto preferiscono viaggiare gli aretini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Il Ministro Paola De Micheli per Luciano Ralli sindaco
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno