Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:34 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Cronaca venerdì 22 gennaio 2021 ore 12:20

Il padre di Martina “lotta contro il tempo”

Il rischio prescrizione incombe. La reazione dei genitori della ragazza dopo la sentenza della Cassazione che annulla le assoluzioni dei due aretini



AREZZO — "Ce l'abbiamo fatta - commenta all’Ansa Bruno Rossi, papà di Martina - Era indispensabile questo annullamento per fare chiarezza. Adesso si lavora per avere il minimo di giustizia. Martina non me la ridarà nessuno, ma almeno si saprà cosa è successo quella notte. Ci hanno provato in tutti i modi a distruggere me e mia moglie. A raccontare un'altra storia. Ma io sono più duro di loro e non ho mai ceduto.

Avevo una forte delusione dopo la sentenza d'appello. Quelle motivazioni - ha proseguito nella dichiarazione all’agenzia di stampa - hanno cancellato il lavoro della polizia, dei primi giudici. Pensare poi che quelle motivazioni le ha scritte una donna non riesco a mandarlo giù. Non ha pensato che poteva succedere anche a lei, alle sue figlie? Si mettono le scarpe rosse e poi quando hai la possibilità di punire chi fa del male a una donna, fai le cose diversamente".
"Adesso bisogna lottare contro il tempo per evitare la prescrizione - ha concluso Rossi - e arrivare a ristabilire la verità per Martina, perché se lo merita". 

Questa la reazione del padre della ragazza dopo la sentenza della Cassazione di annullamento dell’assoluzione in secondo grado dei due imputati aretini, Vanneschi ed Albertoni, ed il rinvio ad un processo di Appello bis.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Politica

Attualità