Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Cultura venerdì 06 maggio 2016 ore 16:12

Il teatro torna nelle scuole

Rinnovato fino al 2018 il protocollo triennale d’intesa tra Comune e Rete Teatrale Aretina. I due punti cardine sono: “Teatro scuola” e "Mappamondo"



AREZZO — Rassegne dedicate ai laboratori teatrali e scolastici, scambi con altre esperienze di ambito regionale e nazionale, programmazione di una stagione di teatro ragazzi. Poi la formazione, ovvero iniziative di didattica della visione rivolte al pubblico, il progetto “Spettatori Erranti”, incontri seminariali con professionisti della scena rivolti al pubblico e agli operatori, valorizzazione della nuova drammaturgia. Questi i punti fondamentali dell'accordo tra il Comune di Arezzo e Rete Teatrale Aretina.

Nell’ambito del protocollo, è già in atto la rassegna “Mappamondi” dedicata alle scuole di ogni ordine e grado. A fine maggio partirà anche la XX edizione della “Rassegna Messaggi” che porta sul palco del Teatro Pietro Aretino quattordici laboratori teatrali scolastici della provincia di Arezzo e due realtà nazionali.

“Comune di Arezzo e Rete Teatrale Aretina – ha sottolineato il sindaco, Alessandro Ghinelli – continuano a fare squadra per la formazione del pubblico e la valorizzazione del ruolo educativo del teatro, soprattutto a vantaggio delle giovani generazioni e degli studenti. I giovani meritano attenzione in campo culturale e per questo vanno create le condizioni affinché beneficino di ogni espressione artistica che si esprime su un palcoscenico, dalla recitazione tradizionale, alla musica, alla danza”.

“Grazie a questa collaborazione – ha aggiunto il presidente della Rete Teatrale Aretina, Massimo Ferri – svolgiamo nel capoluogo, oltre che nel territorio provinciale, iniziative legate al mondo della scuola e alla valorizzazione della drammaturgia contemporanea. Consolidare il rapporto con Arezzo dà senso a tutto il nostro lavoro”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno