Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO15°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Cronaca mercoledì 20 luglio 2022 ore 18:50

Così lo spaccio in centro alla luce del sole

Indagini della guardia di finanza a Campo di Marte. Immortalate con le telecamere duecento cessioni in 4 settimane. Allarme dai negozianti



AREZZO — Giro di vite contro lo spaccio a Campo di Marte da parte della guardia di finanza aretina. I controlli sulle attività di un gruppo di stranieri sono scattati a maggio, grazie anche alle segnalazioni di alcuni commercianti. Purtroppo si tratta di una zona particolarmente frequentata da pusher e consumatori. Frequenti i blitz delle forze dell'ordine.

Gli indagati, nigeriani e tunisini tutti tra i 30 ed i 50 anni, secondo quanto ricostruito dalle fiamme gialle davano appuntamento ai clienti in prossimità dei negozi della zona e qui, lontano da occhi indiscreti, cedevano le dosi in cambio di denaro contante.

I finanzieri, per ricostruire i traffici, hanno attivato un sistema di videosorveglianza in grado di registrare nel dettaglio quanto avveniva. In solo 4 settimane di osservazione sono state riprese 200 cessioni di droghe leggere e pesanti: eroina, cocaina e hashish.

La guardia di finanza è anche intervenuta più volte fermando i clienti subito dopo l'acquisto degli stupefacenti, sequestrando la droga e segnalando gli assuntori.

Sulla base delle indagini svolte l'autorità giudiziaria ha disposto il divieto di dimora in provincia di Arezzo a quattro spacciatori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno