Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:AREZZO21°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Attualità lunedì 10 aprile 2017 ore 14:57

Inizia il confronto sugli affitti concordati

Buricchi: "Con questo atto sarà possibile definire gli accordi che guideranno proprietari e inquilini nella stipula dei nuovi contratti d’affitto"



AREZZO — Il 13 aprile, su convocazione del Comune di Arezzo si ritroveranno i rappresentanti delle associazioni degli inquilini e dei locatari. “L’Amministrazione ha avviato rapidamente le procedure previste dalla convenzione nazionale sugli affitti – commenta il Segretario del Sunia, Fabio Buricchi. Ricordo che dopo ben 13 anni di disinteresse da parte del Ministero delle infrastrutture, è stato sottoscritto un accordo che è diventato il decreto pubblicato alla metà del mese scorso sulla Gazzetta Ufficiale”.

Gli affitti concordati rappresentano oggi il 25% del totale dei contratti di locazione stipulati in Italia.

Con questo atto – ricorda Buricchisarà possibile definire gli accordi locali che guideranno proprietari e inquilini nella stipula dei nuovi contratti d’affitto. L’obiettivo è rafforzare un meccanismo virtuoso in base al quale ad un canone di affitto inferiore a quello di mercato, corrispondono sgravi fiscali sia per il proprietario che per l’inquilino”.

La celerità del Comune di Arezzo nel dare avvio alla trattativa “rappresenta un buon inizio e il Sunia auspica che sia possibile, in breve tempo, raggiungere un accordo positivo con la fattiva partecipazione di tutte le parti in causa. Dopo di esso, potranno infatti stipularsi i nuovi contratti tra proprietari e inquilini, e, contemporaneamente, agevolare l’avvio delle trattative negli altri comuni della provincia”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno