Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Cronaca mercoledì 10 agosto 2022 ore 17:50

Insegue due soccorritori brandendo un coltello

Momenti di paura per degli operatori della Misericordia di Arezzo. Si sono rifugiati dentro all'ambulanza e l'uomo si è accanito sul mezzo



AREZZO — Minacciati e rincorsi da una persona che brandiva in mano un coltello da cucina. Vittime dell'aggressione due operatori della Misericordia di Arezzo che durante un servizio, loro malgrado, sono stati protagonisti di un rocambolesco episodio. A raccontare la vicenda direttamente la Confraternita attraverso i social. 

E' accaduto nella serata del 9 agosto quando un equipaggio a bordo di un'ambulanza è stato inviato in risposta ad un "codice psichiatrico" nell'abitazione di un cittadino.

"All’arrivo sul posto - spiegano dalla Misericordia - la persona, già in stato di agitazione psicomotoria, ha dato del tutto in escandescenze, inseguendo i due soccorritori nel tentativo di colpirli con una coltella da cucina. Fortunatamente le conseguenze sono solo di carattere materiale visto che l'unica ad essere danneggiata è stata la carrozzeria dell'ambulanza colpita dal paziente

I nostri operatori invece, sono riusciti a rimanere illesi rifugiandosi proprio a bordo dell'automezzo sanitario. Grazie all’intervento delle forze dell’ordine è stato poi possibile tranquillizzare il paziente e trasferirlo al pronto soccorso dell’ospedale di Arezzo. 

Tutta la Misericordia di Arezzo si stringe intorno ai due giovani soccorritori per l’increscioso accaduto nella consapevolezza che il loro ruolo già così delicato e complesso da svolgere, oggigiorno possa purtroppo comportare anche questo genere di rischi. Un abbraccio fraterno dal governatore Pier Luigi Rossi a nome di tutte le componenti della Misericordia di Arezzo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno