Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Santorini? No, questa è la copia cinese perfettamente riprodotta

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 14:53

La città tra Giostra e Antiquaria

Un programma ricco di eventi e collaterali per sabato 3 e domenica 4 settembre. Folklore, cultura e arte animeranno il centro storico



AREZZO — Fiera Antiquaria di Settembre, come sempre straordinaria per la sua collocazione diversa dalle altre 11 edizioni annuali. Si terrà infatti al Prato ed ospiterà, sabato e domenica, oltre 350 banchi di antiquari e opere dell’ingegno. Piazza Grande rimarrà quindi libera per lasciare posto alla Giostra del Saracino di domenica pomeriggio.

La Fiera Antiquaria di Settembre è di solito una delle edizioni di maggior successo e di affluenza di visitatori; i numerosi banchi riempiranno l’anello centrale del parco, i viali alberati fino alle mura medicee, nonché la “pineta” della zona detta “parco delle rimembranze”, creando una suggestiva cornice di oggetti e preziosità che si estenderà fino all’entrata della fortezza, recentemente riqualificata e riaperta al pubblico.

Proprio all’interno della Fortezza Medicea, in concomitanza con la manifestazione, sarà possibile ammirare le particolari sculture dell’artista Ivan Theimer con la mostra curata da Sbarbi, "Il sogno di Theimer", divisa tra questa location d’eccezione e la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea in piazza San Francesco, che ospiterà oli, acquerelli e disegni dell’artista.

Tra le numerose altre attività collaterali che animeranno la città in questi giorni ne segnaliamo alcune. La prima è la “Bottega del Barber Shop” posizionata all’ingresso del Prato, in cui Alessio e Stefania di "Impero Progressivo Hair Therapy" ricreeranno un'atmosfera d'altri tempi dove barba e baffi si fanno vintage e le acconciature avranno il suo fascino con forme incantevoli. Tutti i servizi saranno gratuiti e nell'occasione saranno raccolte offerte libere e spontanee da devolvere interamente alle famiglie indigenti aretine.

La seconda, allestita in prossimità dell’ingresso all’antica Fortezza, presenta gli “artisti artigiani” dell’Associazione La Staffetta che faranno dimostrazioni di intaglio su legno, di restauro e conoscenza di antichi tappeti e di “perizie” calligrafiche.

Sempre in prossimità della Fortezza Medicea, sarà allestito anche il gazebo del “Battimoneta”, a cura della Consulta Provinciale del Volontariato, dove sarà possibile avere il "Grosso", l'antica moneta medievale della Città di Arezzo: in ordine al recente terremoto dell'Italia Centrale, questa Consulta ha aperto una sottoscrizione presso Nuova BancaEtruria con il cui ricavato saranno acquistati e donati i beni destinati alla comunità e che verranno richiesti dalle Autorità locali.

Altro importante evento da segnalare, sabato 3 e domenica 4 Settembre, all’interno del Chiostro della Biblioteca, avrà luogo la prima mostra-mercato del gioiello con possibilità di vendita diretta al pubblico. Promossa da Confcommercio e Federpreziosi della provincia di Arezzo con il contributo della Camera di Commercio, il patrocinio del Comune di Arezzo e la collaborazione tecnica di Arezzo Fiere e Congressi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno