Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna
Geppi Cucciari contro i ladri di conghiglie e sabbia della Sardegna

Sport domenica 19 dicembre 2021 ore 12:00

Amaranto, la "cura" Sussi funziona - IL PAGELLONE

Cambio di mentalità della squadra che per tutta la partita non molla un centimetro. Colombo compie un intervento ed è un miracolo. Foggia torna bomber



AREZZO — L'Arezzo "passeggia" a Cannara e lo fa grazie ad un vero e proprio cambio di mentalità. Squadra solida, convinta e determinata. Anche al 94', quando ormai il risultato era acquisto, i giocatori amaranto lottavano su ogni pallone come se fosse quello della vita.

L'Arezzo vice e convince per 2-0 in quel di Cannara e quello che più ci è piaciuto è vedere la squadra padrona del campo

Merito di tutto questo è di mister Sussi (voto 8) che ha lavorato sulle gambe ma soprattutto sulla testa di un gruppo che con i nuovi innesti di mercato, fino ad ora eccellente, torna a far paura a tutti. 

A proposito di new entry una menzione specla merita Elio Calderini. Ala sinistra di fisico ed esperienza, si fa trovare sempre pronto ed è una spina nel fianco per la "spaurita" difesa del Cannara che non lo prende nemmeno con le cattive. Terminator: voto 7,5.

Se Calderini è scatenato, Ciro Foggia è un gladiatore. Il capitano lotta con il coltello tra i denti, tiene occupati almeno due se non tre difensori e quando la prende son dolori per gli avversari. Segna una rete di "rapina" e si esalta nel far giare la squadra in avanti. Bomber manovratore: voto 7,5.

Buona nel complesso la prestazione di Damiano Marras. Disputa un primo tempo a dir poco esaltante mentre nella ripresa sveste i panni del fenomeno e ritorna tra gli umani. Pressa, salta l'uomo e quando vede la porta tira senza troppi indugi. Argento vivo: voto 7.

Ma se l'attacco fa faville grande merito è anche del centrocampo che fa filtro, interdizione e mette le punte in condizione di esprimersi alla grande. Sicurella e Marchi (voto 6,5 ad entrambi) sono impeccabili e non fanno passare nemmeno le mosche. Lo sa bene anche l'arbitro che quando prova a fare un affondo viene placcato dall'onnipresente Marchi. Dei tre centrocampisti Pizzutelli è senza dubbio il faro. Dà sicurezza al reparto, si fa sentire dagli avversari e dirige le operazioni di manovra manco fosse un geometra. Intrepido: voto 7.

La difesa a dire il vero non deve sudare le famose 7 camicie, anzi. Il primo tempo il Cannara non supera mai il centrocampo e nella ripresa tiene botta nel momento in cui i padroni di casa hanno un sussulto d'orgoglio. Frosali e Lomasto Rocciosi: voto 6,5. Bene anche gli esterni Ruggieri e Campaner che oltre a difende si spingono in attacco: Incursori voto 6,5.

Infine Colombo. Lui spettatore non pagante nei primi 45 minuti di gioco dimostra di essere un vero e proprio campione. Sì, perché un grande portiere si vede proprio quando serve: un intervento nell'arco di tutta la partita e un miracolo. Compie una parata in controtempo su un colpo di testa a botta sicura da distanza ravvicinata e annichilisce definitivamente il Cannara che alza bandiera bianca. Uomo Ragno: voto 7,5.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno